La Cina ha un drone in grado di rilevare gli aerei stealth

0

Secondo la testata britannica Indipendent, la Cina avrebbe acquisito un vantaggio strategico dopo aver testato con successo un drone che volando ad alta quota e munito di radar poteebbe individuare aerei altrimenti invisibili ai radar.

Gli stati Unti potrebbero aver perso il vantaggio della tecnologia stealth, che rende ‘invisibili’ ai radar i loro aerei da guerra piu’ moderni, come i caccia F-22 Raptor e F-35 Jsf (di cui l’Italia acquistera’ 90 esemplari) ed il bombardiere B-2 Spirit.
La Cina ha sviluppato un grande drone (aereo senza pilota controllatoa distanza) a doppia fusoliera battezzato “Divine Eagle” (“Shen Diao”, in italiano Aquila Divina) che monta un antenna speciale in grado di individuare a grandissima distanza i jet – ormai non piu’ – invisibili ai radar, togliendo a Washington quello che forse e’ il suo piu’ grande vantaggio in campo militare.

A riferirlo e’ il britannico The Independent anche se il primo ad accennarne fu lo scorso 28 maggio la ‘Bibbia’ del settore Difesa, il Janes’s Information Group. Secondo l’Independent in un test l’Aquila Divina e’ stata in grado di rilevare un F-22 a largo delle coste sudcoreane a 500 km, una distanza tale da rendere – in teoria – possibile l’approntamento di tutte le contro misure per abbatterlo. Il tutto senza che l’F-22 se ne possa accorgere: il radar montato sul Raptor, l’AN/APG-77 ha una portata massima stimata tra i 200 ed i 400 km.

907 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: