Elbit vince la gara di appalto per fornire droni alla Svizzera

0

L’israeliana Elbit Systems Ltd., ha annunciato che si è aggiudicata un contratto con la Svizzera di circa  200 milioni di dollari. Gara d’appalto commissionata da parte del Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (“DDPS”), per la fornitura di un drone civile disarmato Hermes 900 HFE (motore endotermico) e una ground station avanzata per il controllo dello sistema UAV.

Il contratto, sarà valido  per un periodo di  quattro anni;  la gara è stata vinta da Elbit Systems che ha battuto la stessa connazionale Israel Aerospace Industries,sulla fornitura dei droni da sorveglianza e ricognizione che dovranno sostituire il “vetusto” velivolo ADS 95 Ranger già operativo tra le file della forze armate elvetiche che verrà dismesso nel 2020.

drone ads95 ranger svizzero

Il velivolo autonomo ADS95 Ranger il cui uso verrà dismesso nel 2020

Bezhalel (Butzi) Machlis, Presidente e CEO di Elbit Systems ha commentato: “La Svizzera è un mercato molto importante per Elbit Systems, e siamo molto orgogliosi della decisione del DDPS  di scegliere la nostra società  come fornitore della Hermes 900 HFE” –  e proseguendo –  “Ci auguriamo che questo iniziativa aprirà la strada per ulteriori progetti in Svizzera e in tutto il mondo “.

Hermes 900 è uno UAV con apertura alare di 15 metri con un peso al decollo di 11800Kg e un payload trasportabile di 350Kg. Destinato a missioni di ricerca, soccorso e sorveglianza, può volare ininterrottamente per 36 ore.

 

800 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: