Speciale Natale: i droni semiprofessionali scelti da DronEzine

0

spnat1PARTE SECONDA: DRONI PROSUMER (vai alla parte prima, Droni Giocattolo)
I droni sono il regalo di Natale più desiderato di quest’anno. Sono divertentissimi, ma sono anche oggetti tecnologici molto sofisticati, insegnano molto ai ragazzi e stanno diventando anche strumenti di lavoro che creano nuove figure professionali.

per aiutare i lettori a orientarsi tra le diverse offerte sul mercato, abbiamo creato questa piccola guida ai droni che ci hanno convinto di più.

Ricordiamo che quando si usano per divertimento, i droni di qualunque dimensione

♥ NON richiedono alcun patentino
♥ NON richiedono alcuna assicurazione, anche se la consigliamo, visto che costa pochissimo e fa volare tranquilli
♥ Si vola solo di giorno, all’altezza massima di 70 metri (come un grattacielo di 20 piani) e alla distanza massima di 200 metri dal pilota (due campi di calcio), mai in città, mai vicino alla gente, case, strade.
♥ Si POSSONO fare riprese amatoriali e postarle dove si vuole, nel rispetto della privacy.
♥ Si VOLA SOLO A VISTA: Se usi il GPS e fai volo automatico, non devi mai perdere di vista il drone ed essere pronto a prndere in mano i comandi in ogni momento.

Vuoi saperne di più?
visita la pagina dedicata all’uso hobbystico dei droni. Buon divertimento!


Drone-DJI-Phantom-3-ProfessionalDJI Phantom 3
Prezzo: 750 euro Standard, 930 euro Advanced, 1230 euro Pro
Dimensione: Diagonale 590 mm
Peso: 1500 grammi circa
Autonomia: 25 minuti
Telecamera: 4k Pro, 2,7k Standard, 1080P Advanced
Età: 16+
Dove: Amazon

Cominciamo la carrellata con il drone più amato e diffuso: il DJI Phantom, offerto in tre versioni: Standard, Advanced e Professional. Le recensioni complete sono sui numeri 11  (Professional e Advanced) e 12 (Standard) di DronEzine Magazine. Una macchina molto ben conosciuta, che gode di grande stima. Difficile trovargli un difetto, DJI ha lavorato sodo per eliminare i peccati di gioventù dei “vecchi” Phantom, a cominciare dalle eliche sputate in volo e da qualche flyaway di troppo. Ora l’affidabilità è garantita, resta l’imbarazzo della scelta. Advanced e Pro si differenziano sostanzialmente per la telecamera; entrambe ottime, cambia la risoluzione, 1080p Full HD per il primo, 4K per il secondo, entrambe con il sistema di ritorno video LightBridge e radiocomando in 2,4 GHz con 2 km di portata. 12 MP di risoluzione per le foto.

Sia Advanced che Pro hanno un sofisticato sistema di telecamere e sensori per mantenere la posizione anche al chiuso. Totalmente diversa, estetica a parte, la versione Standard; ha un’ottima telecamera 2,7K, 12 MP le foto, ma il ritorno video non è LightBridge, e si vede: latenza più alta e qualità dell’immagine di ritorno più bassa, inoltre mancano i sensori per l’hovering di precisione e indoor e la portata della radio è limitata a soli 500 metri.

Perché sì: Diffusssimo, preciso, stabile, facile da volare ottime immagini e ricambi convenienti e disponibili.
Perché no: 
La telecamera non può essere né rimossa né sostituita. Gimbal controllabile solo in verticale.

La pagella di DronEzine

Doti di volo: ♥♥♥♥
Riprese video:♥♥♥♥
Robustezza ♥♥♥♥♥
Ritorno Video ♥♥♥♥♥ (Advanced e Pro) ♥♥♥♥♥ (Standard)
Radio ♥♥♥♥♥ (Advanced e Pro) ♥♥♥♥♥ (Standard)
Contenuti Tecnici ♥♥♥♥♥ (Advanced e Pro) ♥♥♥♥♥ (Standard)

Gimbal ♥♥♥♥♥
Rapporto qualità/prezzo ♥♥♥♥♥
VOTO FINALE ♥♥♥♥

DJIp3hero


1XIRO XPLORER
Prezzo: 499 euro Xplorer, 899 euro G, 999 euro Vision
Dimensione: Diagonale 350 mm
Peso: 1500 grammi circa
Autonomia: 25 minuti
Telecamera: 1080p FullHD Vision, solo gimbal Xplorer G, nessuna Xplorer
Età: 16+
Dove: Amazon

 

La risposta di ZeroUAV a DJI si chiama Xiro: un quadricottero molto interessante, che prevede software di volo automatico con 16 waypoint, return to home e atterraggio in un punto predeterminato. La differenza sta nella telecamera: già montata sul gimbal nel Vision, il G ha solo il gimbal mentre la versione base non ha nulla del tutto, ed è interessante per chi vuole scegliere da sé quale camera e quale gimbal montare, ma va detto che i gimbal di Vision e G sono tra i migliori sul mercato. Macchina dalle doti di volo molto convincenti, l’abbiamo provata per voi nel numero 13/14 di DronEzine Magazine

Perché sì: Risposta a prezzo conveniente ai Phantom
Perché no:
Portata della radio limitata a 500 metri

La pagella di DronEzine
Doti di volo: ♥♥♥♥
Riprese video (Vision):♥♥♥♥♥
Robustezza ♥♥♥♥♥
Ritorno Video ♥♥♥♥
Radio ♥♥♥♥♥
Contenuti Tecnici ♥♥♥♥♥ 

Gimbal (Vision e G) ♥♥♥♥
Rapporto qualità/prezzo ♥♥♥♥
VOTO FINALE ♥♥♥♥

2


1Parrot Bebop
Prezzo: 449 euro, 499 lo SkyController (Opzionale)
Dimensione: Diagonale 250 mm
Peso: 400 grammi circa
Autonomia: 10 minuti
Telecamera: 14 Megapixel, gimbal virtuale
Età: 16+
Dove: Parrot Store

Pratico, leggero, robusto: il Parrot è un concentrato di tecnologia che permette di fare video di altissima qualità, in FullHD, e scattare foto con ritorno video sul cellulare. Una vera telecamera volante che fa a meno del gimbal, visto che la vamera fissa riprende filmati fisheye ma grazie a dei potentissimo DSP quello che vediamo è un filmato senza effetto botte e l’inquadratura la possiamo scegliere noi, proprio come se avessimo un gimbal motorizzato su due assi (PAN e TILT). La praticità è il punto forte di questo piccolo drone, che si comanda con il telefonino 8raggio d’azione 500 metri) oppure con il suo radiocomando dedicato, Skycontroller (500 euro), che estende la portata a 2 km e grazie agli stick (MODE selezionabile) si ottiene una precisione decisamente maggiore.

Perché sì: Estremamente facile da volare e da trasportare, riprese stabili in un drone quasi palmare
Perché no:
Le piccole dimensioni lo rendono sensibile al vento. Lo skycontroller è piuttosto costoso.

La pagella di DronEzine
Doti di volo: ♥♥♥♥
Riprese video: ♥♥♥♥
Robustezza ♥♥♥♥
Ritorno Video ♥♥♥♥♥
Radio (Skycontroller) ♥♥♥
Contenuti Tecnici ♥♥♥♥♥ 

Gimbal (Virtuale) ♥♥♥♥
Rapporto qualità/prezzo ♥♥♥♥
VOTO FINALE ♥♥♥♥

2


1YUNEEC TYPHOON Q500
Prezzo: 835 euro (Q500), 1250 euro (Q500+)
Dimensione: Diagonale 565 mm
Peso: 1150 grammi circa
Autonomia: 25 minuti
Telecamera: 4K (Q500+), 1080P (Q500) predisposto per la GoPro (Q500 G)
Età: 16+
Dove: AMAZON

Dimensioni generose, potenza, il radiocomando di gran lunga migliore rispetto a quelli della concorrenza con uno schermo da 5,5 pollici (non c’è bisogno di usare il cellulare) fanno dello Yuneec Typhoon una macchina per intenditori, francamente un gradino sopra rispetto ai pur blasonati concorrenti. Le eliche di grande diametro sono le più efficienti viste sui droni di questa categoria, la robustezza non yteme confronti, il volo è sempre perfetto salvo gli atterraggi, un poco incerti e ballonzolanti ma sempre sicuri. Le recensioni complete sono sui numeri 11 e 13 di DronEzine Magazine. Inoltre nel prezzo è compreso Steadygrip, uno stick motorizzato per usare il gimbal e la camera del quadricottero come steadycam a mano. Un plus non da poco per la macchina che in assoluto ci è piaciuta di più. Il prezzo è allineato con quelli della concorrenza. Davvero spettacolari le telecamere, da 4k per il Q500+ e da 1080P Full HD per il Q500 (foto da 16 Megapixel), mentre chi ha già una GoPro può risparmiare qualcosa con il Q500G con gimbal ma senza camera.

Perché sì: Una radio eccezionale a complemento di un drone eccezionale. SteadyGrip è un plus non da poco.
Perché no:
 Atterraggi sempre sicuri ma un poco incerti.

La pagella di DronEzine
Doti di volo: ♥♥♥♥
Riprese video: ♥♥♥♥
Robustezza ♥♥♥♥
Ritorno Video ♥♥♥
Radio  ♥♥♥♥ 
Contenuti Tecnici ♥♥♥♥♥ 

Gimbal ♥♥♥♥
Rapporto qualità/prezzo ♥♥♥♥
VOTO FINALE ♥♥♥♥♥

2


1Ehang Ghost 2
Prezzo: circa 500 euro (senza realtà virtuale)
Dimensione: Diagonale 350 mm
Peso: 1150 grammi circa
Autonomia: 25 minuti
Telecamera: 4K 
Età: 16+
Dove: iDroni

Il Ghost, che aveva impressionato al CES di Los Angeles per essere stato il primo drone disponibile sul mercato con la funzione Follow Me, rilancia e aggiunge la realtà virtuale, e dunque il pilotaggio attraverso gli occhiali 3D (attenzione, legale solo se non si esce dal raggio visivo del pilota) con una portata di un chilometro circa, ancora non disponibile in Italia.
Per il resto è sempre lui, con la sua forma inconfondibile e la scelta aerodinamcamente convincente dei motori che spingono, montato sotto i bracci, in modo che il flusso delle eliche non sia “sporcato” dai bracci dei motori. Una macchia molto interessante e molto nuova, una delle grandi novità del Natale 2015. La camera di bordo è a 4K e si pilota con il cellulare.

Perché sì: Un drone fuori del comune a un prezzo interessante.
Perché no:
 Non ci convince grancé il pilotaggio via smartphone.

La pagella di DronEzine
Doti di volo: ♥♥♥♥
Riprese video: ♥♥♥♥
Robustezza ♥♥♥
Ritorno Video ♥♥♥♥♥
Radio  
Contenuti Tecnici ♥♥♥♥♥ 

Gimbal ♥♥♥
Rapporto qualità/prezzo ♥♥♥♥
VOTO FINALE ♥♥♥♥♥

2

xmasbanner

 

3024 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: