Droni per monitorare emissioni gas delle discariche

0

Un drone sperimentale dotato di sensori viene fatto volare per  monitorare i gas passando sopra alle discariche britanniche.

Mentre è in corso COP21, la conferenza mondiale sull’inquinamento, in una Parigi blindata a seguito dei terribili episodi di metà novembre; un drone sperimentale munito di appositi sensori, ha svolto una missione particolare.
Il velivolo senza pilota  a bordo, (uno UAV), è volato sopra 200 discariche situate in Inghilterra per studiare una delle principali fonti di emissioni del Regno Unito.

Pare che il cibo in decomposizione, buttato nella spazzatura ed in seguito sistemato nelle discariche continui ad emettere gas nocivi, che contribuiscono ad ingigantire il problema dell’effetto serra..

Questo progetto che utilizza un drone come strumento di lavoro per la raccolta di dati da analizzare, è  gestito dall’Università di Manchester e l’Agenzia per l’ambiente (EA).
Secondo Doug Wilson, direttore di EA  questa ricerca  è guidata  dalla necessità di trovare un modo semplice per monitorare un problema a lungo termine. “Ci sono 830.000 tonnellate di metano dal settore dei rifiuti e il metano è 25 volte più potente come gas serra rispetto all’anidride carbonica” – dichiara Wilson – “Quanto più riusciamo a capire come ridurre tali emissioni, tanto più i risultati del contenimento saranno efficaci.”

droni-gas-discarica

Una delle sedi per i primi test di volo è una discarica situata a Pilsworth nei pressi di  Manchester che è stata chiusa ed è ora in attesa di restauro. Alcune parti del metano emesso dal sito vengono raccolte e convogliate verso una piccola centrale elettrica nei paraggi,  ma una quantità  sconosciuta di gas, sale nell’atmosfera.

Lo scopo di questa ricerca è proprio di capire quale che sia la quantità di gas inquinanti che scappano al processo. Un drone ad ala fissa è stato lanciato con appositi sensori per raccogliere dati relativi alle emissioni di anidride carbonica e di metano.
Molte discariche non conformi ai nuovi standard anti inquinamento sono state chiuse, ma anche da disattivate  lasciano una brutta eredità: i gas continueranno a filtrare fuori per alcuni decenni a venire.

Foto e fonte BBC

1124 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: