USA: Mancata collisione tra un elicottero della polizia e un drone

0

Cercavano un’auto rubata, hanno trovato un drone sulla loro rotta. Brutta avventura per un elicottero della Polizia Stradale della California, che in piena notte si è visto venire addosso un drone nei pressi della città di Martinez, a 300 metri d’altezza sulla Highway 4, l’arteria di grande comunicazione che porta dalla Baia di San Francisco alla Sierra Nevada. Fortunatamente il pilota è riuscito a evitare l’impatto.

L’incosciente operatore è stato scovato in una casa a un chilometro scarso dal luogo del mancato incidente. Il pilota, Pete Gavitte, ha dichiarato di aver visto la luce del drone a una trentina di metri dal muso dell’elicottero, ha fatto una manovra d’emergenza buttandosi tutto a destra e il drone è passato a una decina di metri dal rotore. “Avrebbe potuto tirarci giù molto, ma molto facilmente” ha dichiarato. “Il nostro parabrezza non è di vetro, è di plexiglass, l’avrebbe attraversato senza problemi. Fortunatamente anche se era notte l’abbiamo vosto in tempo, viaggiavamo a 150 km/h e non c’è molto spazio per evitare collisioni a quella quota e a questa velocità”. La polizia, allertata dai colleghi sull’elicottero, ha prontamente arrestato il giovane ai comandi.

La FAA, l’ENAC americana, ha aperto un inchiesta: il giovane rischia 1.100 dollari di multa. Ricordiamo che in Italia (e pure negli USA) il volo notturno è vietato, è vietato il sorvolo delle strade (figuriamoci delle autostrade) e i droni devono sempre dare la precedenza a tutti gli altri aeromobili: se stiamo volando e sentiamo il rumore di un elicottero, bisogna atterrare o almeno a portarsi a quota di sicurezza.

1062 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: