Il primo volo del drone di Qualcomm con processori SnapDragon

0

Qualcomm è una società statunitense di ricerca e sviluppo nel campo delle telecomunicazioni senza fili con sede a San Diego, in California. Tra i suoi prodotti di punta c’è il processore Snapdragon, ampiamente usato nei cellulari, nei tablet, nei piccoli laptop e adesso anche nei droni.

In attesa di vederlo dal vivo al CES di Las Vegas nei prossimi giorni, Qualcomm ha presentato un breve viedo (qui sopra) che mostra le incredibili performance del drone con un cervello da smartphone. Secondo Qualcomm, l’uso di processori per telefonia mobile, che sono ben più diffusi di quelli specifici per droni, potrà abbattere fino a metà il costo finale delle centraline che controllano i nostri oggetti volanti, senza compromettere la qualità del volo.

Il prototipo, oltre a riprendere video in 4k, la moda del momento,  usa telecamere stereo per identificate ed evitare ostacoli, e integra un sistema di ritorno a casa che funziona anche indoor, quindi senza segnale GPS, grazie all'”Optical flow”, che è un metodo di visione artificiale ottimizzata per i robot in movimento e  permette al drone di rendersi conto dell’ambiente in cui vola e riconoscere gli oggetti.

qualcomm-snapdragon-flight-drone 2

 

1532 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: