Gli studenti del Tennessee a scuola di droni

0

Quante applicazioni possono avere i droni in ambito lavorativo? Quante missioni – militari e civili – saranno effettuate grazie ai Sapr nei prossimi anni? Quanti posti di lavoro verranno creati grazie questi velivoli, tra operatori, progettisti e venditori? Temi complessi e sicuramente non adatti agli studenti delle scuole medie americane che, tuttavia, devono iniziare a prendere confidenza con gli Unmanned aerial vehicle.
Almeno questo è il pensiero del preside della Tates school, una scuola media del Tennessee, che ha lanciato il primo programma sui droni pensato per i ragazzini under 13.

Martedì scorso, una quarantina di studenti hanno guardato come i quadricotteri possano essere utili per ritrovare persone scomparse: nella dimostrazione, da salvare c’era un peluche, dispersosi tra il verde del parco. Grazie alle riprese dall’alto, i ragazzini sono stati in grado di localizzare l’animale di pezza, riportandolo alla base.

Certo un piccolo esercizio all’aria aperta, come si vede nel video girato dagli insegnanti a 360°, che rappresenta però un primo passo verso la creazione di un percorso di studi per Drone Pilot, il primo nel Tennessee.
Anche perché forse in nessuna nazione come negli Stati Uniti si sente la necessità di formare una generazione matura e formata sull’utilizzo dei droni: sono ormai quotidiane le notizie riguardanti le infrazioni dei piloti, che con i loro velivoli finiscono spesso e volentieri in pericolose No Fly Zone, su tutte gli aeroporti.

379 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: