USA: Sette milioni di droni nel 2020

0

Secondo le stime della FAA, l’ENAC americana, i droni triplicheranno nei prossimi anni, passando dai 2,5 milioni attesi per la fine dell’anno a ben sette milioni nel 2020. “I velivoli senza pilota sono il segmento dell’aviazione in più impetuosa crescita”  scrive l’Authority americana, che ricava i dati dalla registrazione obbligatoria di aeromodelli e Sapr (che negli USA si chiamano UAV).

I droni ricreativi naturalmente sono il segmento più importante, con 1,9 milioni di macchine nel 2016 che diventeranno 4,3 milioni nel 2020, con un balzo del 50%, mentre i SAPR passeranno dai 600 mila di oggi a 2,7 milioni, anche se – avverte la FAA – “E’ difficile fare previsioni sui droni professionali, vista la fase molto dinamica che sta attraversando questo mercato”.



Un balzo imponente, che metterà a dura prova la capacità della FAA di regolamentare la materia senza soffocare un’industria che darà un contributo sempre più importante all’economia globale. E nuove regole in effetti sono attese (negli USA) tra qualche mese, speriamo in bene, per loro ma anche per noi. La FAA stima anche che nel 2020 in media un drone costerà attorno ai 2.500 dollari, mentre i modelli di punta supereranno i 40 mila.

452 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: