Il drone porta la palline, birra e mazze ai golfisti. Per ora solo in giappone

0

Stai giocando a golf  ti manca qualche pezzo? La pallina non si trova, la mazza s’è piegata, la scarpa s’e slacciatra? Oh santo Cielo, è finita la birra? Niente paura, per risolvere questi atroci problemi che affliggono i ricchi giocherelloni  Rakuten Inc., una delle principali aziende giapponesi del settore e-commerce, è pronta a lanciare un nuovo servizio di spedizioni a mezzo droni rivolto ai golfisti in ansia Il periodo di prova, della durata di un mese, avrà inizio il prossimo 9 maggio presso il Camel Golf Course, nella prefettura di Chiba (circa 50 chilometri da Tokyo), dove un drone consegnerà palline da golf, snack, bevande e altri oggetti, per un totale di circa 2 chili di peso, ad alcuni giocatori dislocati su differenti punti di raccolta del campo.

Il servizio permetterà ai giocatori iscritti al club di usare un’app Andoid per effettuare l’ordine, scegliendo tra 100 articoli diversi e ricevendo sullo smartphone notifiche “push” sia quando il pacco sarà pronto per la spedizione che quando inizierà il viaggio. Al ricevimento dell’ordine, lo staff del servizio preparerà il pacco con gli articoli richiesti e lo caricherà sul drone. A quel punto, un operatore avvierà il processo di consegna dal display di un tablet e il drone farà il resto, raggiungendo il punto di consegna, atterrando, scaricando il pacco e tornando in volo al punto di partenza, il tutto in modo completamente automatico.

Ecco un video promozionale del servizio:

Il servizio, in prova, sarà attivo per gli iscritti al club dal mattino fino a dopo pranzo, ma potrebbe essere sospeso in caso di condizioni atmosferiche avverse. Allo stesso modo, il payload trasportabile sarà valutato, ordine per ordine, in base alla forza del vento.

Il drone che verrà utilizzato per le consegne, chiamato “Tenku“, è equipaggiato con pilota automatico e tecnologia di riconoscimento di immagini, e secondo Rakuten è dotato di “Capacità di volo altamente stabili, persino in condizioni di forte vento”. Infine, Tenku vanta un design e un colore che lo rendono estremamente visibile sul campo di golf. L’azienda sta lavorando per stringere accordi con molti altri campi da golf, e c’è da scommettere che non passerà molto prima che anche in altre nazioni del mondo prenda piede questa “sciccheria”.

rakuten tenku drone

In realtà, come è naturale che sia, la Rakuten vuole consolidare il ruolo del drone per le consegne nell’immaginario di tutti noi, perché mira ad utilizzare il servizio per gestire la sua attività di e-commerce, proprio come Amazon per il suo servizio Prime Air.

C’è da ammettere che il diffondersi di una nuova esperienza di shopping, seppure in un contesto così limitato, possa fare da traino per rendere i droni strumenti di consegna più comuni anche per i consumatori medi, ma per il momento e ancora per qualche tempo, senza dubbio, le consegne coi droni in Giappone e nel resto del pianeta saranno al massimo un’esclusiva per facoltosi iscritti di costosi golf club.

901 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: