Il drone Karma di GoPro non arriverà prima di Natale

0

Il produttore californiano di action cam spegne le speranze degli analisti di vedere il drone Karma già questa primavera: in un comunicato ufficiale, GoPro sposta all’ultimo trimestre dell’anno il lancio del suo drone, di cui si parla molto e si vede poco, anzi, pochissimo.

Da quel che finora è stato fatto trapelare, ci pareva che il Karma così com’era stato ventilato non fosse sufficientemente innovativo da poter dare la spinta che GoPro si aspetta da lui, e evidentemente Woodman è dello stesso avviso, e si prende tempo per trasformarlo in un gioiello: “Le feature di Karma lo renderanno molto più di un semplice drone” promette il giovane miliardario, “Dobbiamo darci il tempo di mettere a punto queste feature, così abbiamo preso la difficile decisione di spostare al Natale il lancio”.



Intanto che il suo drone non si fa vedere, e i competitor non stanno a guardare conquistando fette di mercato e raffinando la tecnologia dei loro droni,  GoPro perde una montagna di soldi,107 milioni in tre mesi. E se le vendite in termini di unità  nel primo trimestre dell’anno sono più o meno stabili rispetto al 2015, in termini di incasso sono dimezzate, dai 363 milioni del 2015 a soli 183 milioni di oggi. Ma gli analisti pensavano che facesse pure peggio, quindi gli uomini di Nick Woodman guardano il bicchiere mezzo pieno e pur non azzardando pronostici per i tre mesi che verranno, ritengono che a fine anno dovrebbero fatturare tra 1,2 e 1,5 miliardi di dollari.

1369 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: