Scuole di volo per piloti di droni, nulla di fatto: Enac proroga la vecchia normativa fino a Luglio

0

Com’era prevedibile, Enac non è riuscita a rispettare le scadenze che lei stessa si era data. Le lancette dell’orologio tornano indietro di due mesi, all’aprile scorso, quando le previste novità sulle scuole di volo per piloti professionisti di droni (addestramento pratico, examiner, attestato di pilota remoto eccetera) sono state prorogate fino al primo giugno.

Il primo giugno è arrivato, ma Enac non è riuscita ad emanare le regole pratiche in questo lasso di tempo di due mesi, e quindi si trincera dietro ad una altra proroga di un ulteriore mese. Mentre Enac non riesce a rispettare le scadenze che tutto sommato nessuno le aveva imposto, anzi a nostro parere se non se le dava proprio era fin meglio; Le scuole annaspano, gli aspiranti piloti non sanno come comportarsi: se fare il corso ora o aspettare, e gli unici a godersela sono gli abusivi che hanno una scusa in più per fregarsene delle regole.

Un ennesimo pasticcio, un altro mese perso, che con i due mesi persi da aprile a oggi fanno tre, un Ente che una volta di più si dimostra in difficoltà a tenere il passo con un’industria in rapido sviluppo che meriterebbe ben altra considerazione e impegno, mettendo in difficoltà un settore emergente, e oscurando l’ingegno e l’opera degli oltre 1000 operatori italiani nei confronti del mercato europeo e internazionale.

In sostanza quindi con una specie di prosa burocratica, Enac conferma che nulla cambia, che quel che aveva messo nero su bianco per ben due volte non vale la carta su cui era scritto:

Gli attestati saranno obbligatori a far data dal 1 luglio 2016. Le qualificazioni dei piloti già rilasciate mantengono la loro validità fino al 31 dicembre 2016 e possono essere convertite a far data dal 1 luglio 2016;

Le autorizzazioni dei Centri di Addestramento APR, rilasciati sulla base dell’Edizione 1 del Regolamento, mantengono la loro validità fino al 1 luglio 2016. Decorso tale periodo decadono di validità.

Sempre che naturalmente tra un mese non ci troviamo di nuovo davanti a questo spettacolino davvero poco edificante. Chi scommette una birra che a Luglio saremo ancora qui alle prese con un bel rinvio, magari a Ferragosto?

SCARICA IL DOCUMENTO ENAC ORIGINALE

 

6940 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: