L’Apache AH64, può diventare una stazione volante per il pilotaggio dei droni

0

I droni militari comandati a distanza, sono da considerarsi come manned o unmanned? Da primo acchito verrebbe da rispondere che sono pilotati remotamente, si ok, ma da quanto lontano?

Un interrogativo la cui risposta non è sempre facile. Gli USA stanno sperimentando sui loro elicotteri Apache impiegati nel teatro operativo dell’Afghanistan, un sistema misto di comando denominato MUM-T, un acronimo il cui significato è MannedUnmanned Teaming,
In sostanza il pilota a bordo di un velivolo, può decidere di governare remotamente uno o più droni presenti in zona per assisterlo nella sua missione in corso.
Viene quindi svalutato il concetto finora conosciuto di GCS, Ground Control Station, stazione di controllo remoto situata a terra, in quanto la stessa di fatto, puà essere posizionata anche su aerei o elicotteri.

I nuovi concetti e le nuove direttive USA impartite ai piloti degli elicotteri Apache AH64, li trasforma di fatto in comandanti in campo. Ci risulta infatti che tutti gli elicotteri in forza al primo battaglione del 229° reggimento attacco e ricognizione siano stati elevati allo standard MUM-T.
In Afghanistan sono schierati i droni Gray Eagle, si tratta di Aeromobili a Pilotaggio Remoto a lungo raggio, ma con medie altitudini.
Il pilota sull’Apache sarà in grado di ricevere tutti i fati telemetrici trasmessi in tempo reale dal drone Gray Eagle, un MALE per ricognizione o attacco e grazie al sistema MUM-T, potrà a tutti gli effetti cambiare la traiettoria del volo, affiancandosi o subentrando alle stazioni di controllo remoto terrestri.

A sinistra l’elicottero Apache e a destra Il drone MQ-1C Grey Eagle, prodotto da General Atomics, una versione migliorata del suo famoso predecessore Predator

L’Apache AH 64, un elicottero d’attacco prodotto per la prima volta negli anni ’70 è giunto oramai alla versione ‘E’ e la sua costruzione è stata demandata a Boeing che subentrata nel 2006 al precedente costruttore. Nella versione aggiornata, il modello Apache AH 64E, ha una maggiore autonomia e velocità rispetto al AH 64D, nonché una suite avionica e di comunicazione di ultima generazione, il che lo rende perfettamente adatto a implementare il sistema MUM-T

941 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: