Drone Generations: Impieghi innovativi dei droni civili

0

Si è concluso domenica 26 Giugno il KAPPA DROVE Festival di Torino. L’evento si è aperto con la conferenza “Drone generations: impieghi innovativi dei droni civili” moderato da Luca Masali, direttore di DronEzine a cui hanno partecipato Salt&Lemon, Yuneec, Co.Ges.In. Tel e 3Deffe.

1e8140bPrende la parola per primo Stefano Sgrelli di Salt&Lemon illustrando e spiegando dettagliatamente l’utilizzo che la loro azienda fa dei droni in ambito professionale. Le applicazioni sono le piu svariate, partendo dalle foto-riprese cinematografiche, passando dalle ispezioni foto e video di infrastrutture civili e terminado con ispezioni professionali tramite l utilizzo di sensori termici e multispettrali.

3deffe-simoLa parola passa poi a Simona Alauria di 3DEFFE che spiega come vengono impiegati i droni in aerofotogrammetria affiancati all’utilizzo di Laser Scanner, applicazione che verrà illustrata meglio nella conferenza “Droni e rilievi aerei di prossimità: interattività metrica dei modelli elaborati e integrazione con rilievo laser scanner“

AAEAAQAAAAAAAAWYAAAAJGI1NDlkY2JiLWIyNmMtNGQ2OS04NzQ1LTAwYzdmMTcwMmY2MwArriva il momento di Marco Saponaro di CO.GE.S.IN.TEL che spiega come vengono utilizzati i droni per ispezione le infrastrutture per le telecomomunicazioni in particolar modo pali e tralicci che ospitano le antenne per la telefonia mobili, meglio noti come “ripetitori”. Da circa un anno, l’azienda utilizza queste macchine, dove possibile, per effettuare rilievi fotografici delle stazioni radio base. Nella conferenza è stato illustrato come l’utilizzo del drone è stato importante per individuare i difetti di installazione, cioè installazioni che non rispettano le specifiche richieste dagli operatori, individuare particolari punti di degrado e usura degli apparati installati in quota ed eventuali ostacoli nelle direzioni di puntamento delle antenne.

bonoraInfine prende la parola Riccardo Bonora di Yuneec che presenta il nuovo Typhoon H, un esarotore che vanta di una camera da 4K, sensori anti collisione e un radiocomando con uno schermo da 7 pollici integrato. Trovate la recensione dettagliata di dronezine al link http://www.dronezine.it/29877/recensione-yuneec-typhoon-h-prova-volo/

Alla domanda finale del direttore Masali – “cosa consigliereste ai giovani che si avvicinano al mondo dei droni che vorrebbero intraprendere questo tipo di attività” i relatori hanno risposto “all’unanimità” dicendo che per fornire dei servizi professionali, come quelli sopra citati, non basta avere un drone e saperlo pilotare, ma servono le competenze necessarie per sapere come effettuare i rilievi e tutte le valutazioni del caso. Conoscere ad esempio le caratteristiche tecniche delle antenne che si andranno ad ispezionare, saper leggere i termogrammi o impostare una termocamera per evitare false letture, saper effettuare correttamente i sorvoli e utilizzare la strumentazione corretta per effettuare un rilievo fotogrammetrico.

Il video integrale

1059 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: