GoPro presenta il 2016 Drone National Racing Championship USA

0

GoPro presenterà e sarà uno dei principali sponsor della gara nazionale di droni da FPV racing che si terrà dal 5 al 7 agosto a Governor Island di New York negli Stati Uniti.

Si prospetta una gara di Drone FPV Racing di tutto rispetto, perlomeno stando alle credenziali fornite dagli sponsor del calibro di GoPro, dal patrocinio della DSA (Drone Sports Association) e DPF (Drone Pilots Federation) e con la benedizione di AMA la più grande associazione modellistica americana. Se si aggiunge che l’evento sarà coperto dall’emittente televisiva sportiva ESPN gli ingredienti per una manifestazione di successo ci sono tutti.

L’evento che si svolgerà sull’isola Governory Island di fronte a New York, comprenderà oltre alle gare di multirotori quadricotteri da FPV Racing, anche le esibizioni di freestyle e la gare con aerei ad ala fissa, come si dice in gergo, sempre pilotati in prima persona con il metodo del FPV (First Person View).

GoPro, nota azienda produttrice delle famose action cam GoPro Hero, usate in moltissimi  gli sport da tutti gli appassionati del il mondo, sta soffrendo un momento poco favorevole, perlomeno osservando i suoi grafici di borsa, che dimostrano come dopo aver raggiunto un massimo di 86 dollari per azione nell’ottobre 2014, si trovi oggi a poco più di 11.
L’azienda capitanata dal lungimirante Nick Woodman, ceo di GoPro, emette comunicati che annunciano la produzione di un drone che si dovrebbe chiamare Karma, il cui rilascio viene sempre più spesso posticipato. I produttori mondiali di droni, hanno scelto soluzioni proprietarie per le installazione delle foto/videocamere sui loro velivoli a pilotaggio remoto e probabilmente la scelta della sponsorizzazione della nascente stella degli sport o discipline innovative, quali il drone FPV Racing, potrebbe non essere casuale.

L’evento statunitense del prossimo agosto, seguito in diretta da ESPN potrebbe risultare come un discreto trampolino di lancio a livello internazionale.
“Questo è un grande passo avanti per DSA e le corse drone come sport,” afferma Scot Refsland, Presidente del DSA. “E avere l’appoggio di grandi marchi come GoPro, AIG, EMC e ESPN come partner è un testamento incredibile per la crescita delle corse con i droni.”

LARace-43-low

Sono già diversi e famosi in rete i piloti iscritti, tutti con nickname fantasiosi e leggermente underground, quali: HiFlite, ZoeFPV, CodeRED e Charpu.
i biglietti  acquistabili su Evenbrite, vanno da 0 e arrivano sino 300 dollari per una postazione di tipo VIP, situata sul gate di arrivo e con la fornitura di speciali googles (occhiali da FPV) con i quali gustarsi le riprese in prima persona come se si fosse a bordo del drone.
Una scommessa importante per GoPro, per le varie associazioni coinvolte e per le emittenti televisive che hanno acquisito di diritti per questo tipo di gare.
Non ci rimane che attendere la data dell’evento e nel caso si desiderassero maggiori informazioni, cliccare sul link del sito ufficiale Drone Nationals.
foto (c) dronenationals, eventbrite

1621 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: