Nel 2015, 18 droni hanno interferito con gli aerei. Serve la collaborazione dei sindaci

0

Nel 2015 l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo (ANSV) ha registrato un forte aumento delle segnalazioni di eventi in cui i mezzi aerei a pilotaggio remoto (unmanned) hanno interferito con le operazioni di volo di aeromobili manned (cioè con piloti a bordo). In particolare, il dato numerico complessivo del 2015 (18 segnalazioni) ha registrato un deciso incremento rispetto a quello degli anni precedenti relativo allo stesso fenomeno.
La maggior parte degli eventi segnalati è occorsa in aree “sensibili” per l’attività di volo, cioè in prossimità di aeroporti aperti al traffico aereo commerciale o dei rispettivi sentieri di avvicinamento.

In risposta al fenomeno, l’ANSV ha chiesto a ENAC di “sensibilizzare i comuni italiani, affinché le Forze dell’ordine e quell’edizione di Polizia locale sanzionino in maniera efficace, congrua e tempestiva coloro che operino i mezzi in questione in violazione della normativa vigente, soprattutto nel caso in cui si tratti di operatori abusivi”.  ENAC l’ha fatto, ma senza grossi risultato, visto che scrive “L’attività di sensibilizzazione richiesta è stata già effettuata anche tramitel’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), che però non risulta abbia dato diffusione alle informazioni ed alle indicazioni fornite da ENAC”.

1652 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: