Intel vende cervelli digitali per costruire il tuo drone

0

intel_aero_board2Per ora la possono acquistare solo sviluppatori di droni americani e canadesi, ma le premesse sono intriganti: Intel ha cominciato la distribuzione di  un potentissimo cervello per droni, grande come una carta da gioco, del peso di soli 30 grammi che però diventano 60 con le alette di raffreddamento. La scheda, che si chiama Aero Compute Board, è basata su processori quad core Intel Atom x7-Z8700 da 2.4 GHz, a 64 bit e due mega di memoria cash, 4 di Ram e 16 di memoria di massa. Ha già l’uscita video HDMI micro, connettore USB 3.0 e porta dedicata per la telecamera RealSense, la stessa su cui si basa il sistema di evitamento degli ostacoli dei droni Yuneec. Quanto al sistema operativo, la scheda viene fornita con Linux, e precisamente Yocto Project* 2.1 (Krogoth).

La scheda, del costo non esattamente popolare di 399 dollari, è solo il cervello del drone, che poi dovrà essere interfacciata a tutto il resto: Esc, motori, gimbal eccetera. E anche camere, ma per queste ultime c’è anche un altro kit dedicato Intel, Aero Vision Accessory Kit, che per 149 dollari fornisce le interfacce per tre camere: quella ad alta risoluzione per le riprese, quella in tempo reale per il ritorno video e la RealSense per non sbattere il naso nel primo palo.

 

1286 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: