Latas, un sistema dedicato ai droni per evitare gli ostacoli

0

Un sistema pensato per i droni  e che  permetta loro  di evitare gli ostacoli fornendo al contempo  una integrazione sicura con il traffico aereo. Ecco quello che ci si aspetta per i prossimi anni.

Alcuni produttori stanno già progettando soluzioni applicabili, è il caso della azienda californiana Precisionhawk che presenta LATAS (Low Altitude Tracking and Avoid System) ovvero un sistema che permetta il controllo costante della posizione del drone a basse quote fornendo una comunicazione bidirezionale che lo avvisi in caso di ostacoli sulla sua rotta.

LATAS ha la capacità di fornire la pianificazione del volo, il monitoraggio e la prevenzione per ogni drone nel cielo con trasmissione in tempo reale dei dati di volo basato su reti cellulari mondiali. Sviluppato per essere un dispositivo  plug and play ed essere integrato senza difficoltà anche in su UAV già in fase di produzione.

latas-see-and-avoid-system-for-drone

Con dimensioni veramente contenute e bassissimo peso, LATAS funziona con la copertura cellulare 3G, ma viene garantito anche con la più bassa 2G.

«Lo sviluppo di LATAS si basa sull’idea che possiamo utilizzare le tecnologie esistenti a basso costo e il peso, e di evitare la creazione di un intero nuovo sistema», ha detto Tyler Collins, direttore del Business Development di PrecisionHawk e ideatore di LATAS. «Abbiamo bisogno di sistemi informatici più avanzati per affrontare la tecnologia e in senso inverso, abbiamo bisogno della tecnologia per lavorare all’interno dei metodi di sicurezza tradizionali per fornire la FAA una prima soluzione di sicurezza

latas-low-altitude-tracking-and-avoid-system

La FAA ha rimane ferma sulle sue posizioni e afferma che  l’integrazione con gli UAV,  non potrà avvenire senza un sistema di “tracking and reporting” (tracciamento e rapporto). I principali leader mondiali produttori di droni stanno cercando soluzioni per muoversi in questa direzione. Precisionhawk già facente del consorzio Small UAV Coalition, che ha tra i suoi obiettivi proprio quello di una  integrazione sicura dei droni in un contesto lavorativo a largo spettro, muove i primi passi in questa direzione. .

 

1461 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: