3DRobotics rilascia il kit di sviluppo per le centraline APM

0

3D Robotics, il più grande produttore droni statunitense, ha annunciato oggi il lancio di DroneKit, la sua API open-source per gli sviluppatori interessati a scrivere codice per i suoi droni o qualsiasi altro drone che utilizza la centralina APM. Grazie alle API, i programmatori possono scrivere applicazioni per droni  web-based ma anche applicazioni per device mobili e applicazioni scritte il linguaggio Python che girano direttamente sul drone stesso.

dronekit3

3D Robotics assicura che il kit di sviluppo astrae tutti gli strati hardware necessari alla creazione di software per controllare il volo e permetterà agli sviluppatori di scrivere velocemente applicazioni specializzate come la logica di bordo dei droni agricoli, oppure il software per droni imegnati in missioni di ricerca di dispersi e di salvataggio, o magari semplicemente applicazioni su misura  che aiutano filmare la partita di calcetto tra amici.

Utilizzando DroneKit, gli sviluppatori possono programmare il drone in modo che segua nel volo un percorso predeterminato, raggiungere una posizione GPS, controllare il gimbal della fotocamera e ricevere dal drone i dati telemetrici.
Inoltre, gli sviluppatori possono registrare tutti i movimenti del drone per un’analisi successiva. Come osserva 3D Robotics, DroneKit funzionadronekitio-1  per i multicotteri, ma anche per l’ala fissa e rover terrestri.

624 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: