Drone mania, ma la gente si comincia a stufare

0

Un drone vola nel centro storico di Brescia, tutti a guardarlo, ma poi qualcuno si lamenta e i vigii urbani lo fanno atterrare.

Brescia 10 aprile – Il ronzio tipico di un drone multirotore era facilmente percepibile nel centro storico di Brescia, mentre il velivolo a pilotaggio remoto stava eseguendo alcune riprese aeree. Molti i curiosi, compresa una scolaresca, che si fermavano ad osservare l’oggetto volante. Qualcuno tra i passanti si innervosisce e chiama la locale Polizia Municipale che dopo aver chiesto le generalità e credenziali al pilota, lo costringe ad abbandonare la propria attività.

Come tutti sapranno oramai, per operare in contesti urbani è necessario seguire un preciso percorso formativo ed adempiere a tutte le formalità previste dall’attuale regolamento ENAC e successive modifiche. In pratica attualmente nessuno è autorizzato a volare sopra alla testa delle persone.
Questa è una regola  aurea descritta anche dal ing. Delise all’ultma conferenza di Ferrara, nella quale afferma «che attualmente la tecnologia non è sicura, per garantire un volo sopra ad un assembramento di persone»

Fonte Il Giorno

2370 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: