Ambiente, isole Egadi usati anche i droni a difesa dell’arcipelago

0

Anche i droni in campo a difesa dell’arcipelago delle isole Egadi. Grazie a una collaborazione tra l’Area marina protetta e l’Università di Palermo, un’équipe del Dipartimento di Scienze della terra e del mare ha dato il via a una prima speciale mappatura dei marciapiedi a vermeti di Favignana, un’importante bio-struttura marina del Mediterraneo simile alle barriere coralline e presente su buona parte dell’arcipelago.

Queste ‘barriere coralline’, sono in realtà scogliere (reef) a pelo d’acqua originate dalla cementificazione dei gusci di un mollusco, il Dendropoma petraeum, in associazione con alghe calcaree. E costituiscono una protezione fondamentale delle coste dall’erosione. Proprio per questa loro importanza sia ecologica sia paesaggistica i marciapiedi a vermeti vengono considerati un habitat da tutelare e proteggere. La mappatura, fatta con il drone a sei eliche Skyrobotic SR-SF6, per ora ha interessato solo i marciapiedi a vermeti che bordano la costa della maggiore delle Egadi. Grazie alle riprese dall’alto fatte da SR-SF6, sarà possibile creare delle mappe ad alta definizione dei reef presenti sull’isola.

 

fonte adnkronos

911 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: