RPAS 2015, conferenze e workshop su Droni e UAV a Bruxelles

0

Giunta oramai alla sua 17ma edizione, l’annuale appuntamento a Bruxelles sede di RPAS conference organizzato da UVS International, riveste quest’anno una particolare importanza in prossimità dell’emissione del regolamento ENAC e delle probabili revisioni del regolamento francese relativo ai  veliivoli a pilotaggio remoto o droni.,

Nella settimana dal 22 al 25 giugno avrà luogo a Bruxless “Remote Piloted Aircraft System & Integrations into EU Airpsace” che letteralmente significa Integrazione nello spazio aereo europeo dei sistemi a pilotaggio remoto. All’interno del vasto programma di convegni verranno trattati argomenti significativi quali le regolamentazioni dei SAPR (RPAS in inglese) con particolare riferimento alle dichiarazioni di Riga.

Sono tante le collaborazioni con le agenzie nazionali europee ed extra europee, costruttori e operatori;  per l’Italia spiccano i nomi di due associazioni dii categoria: Assorpas e FIAPR. rpas-2015-partecipanti
Da tenere in debita considerazioni gli interventi di EASA e Jarus, che bene o male detteranno le linee guida per il futuro regolamento unico europeo di cui da tanto tempo si sente parlare. Regolamento che pare attardarsi, alla stessa stregua di quello americano, ecco perchè l’Ente Nazionale Aviazione Civile non può attendere oltre e deve legiferare in tempi brevi. Il regolamento italiano è a tutti gli effetti già in essere dallo scorso aprile 2014 e subirà con buone probabilità alcune rettifiche per allinearsi alle linee guida che trapelano dagli ambiti della comunità europea.

Gli operatori del Belpaese che sono già autorizzati a compiere lavoro aereo si domandano se i loro documenti verranno convalidati con l’entrata del futuro regolamento EASA. Al momento nessuno è in grado di fornire una risposta, ma di sicuro la partecipazione a questo forum internazionale darà una chance in più alla effervescente filiera dei droni.

1066 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: