TUTORIAL: come cambiare mode allo Skycontroller Parrot

0

Come è noto, dall’aggiornamento 1.3.7 Parrot Skycontroller consente di modificare l’assegnazione degli stick e dei pulsanti, superando il limite che finora relegava il radiocomando wifi francese al solo mode 2, poco diffuso in Italia se non tra gli appassionati di elicotteri radiocomandati. La procedura non è complicata, ma un poco contorta, dal momento che la logica Parrot di sparpagliare le funzioni tra quadricottero, skycontroller e telefono cellulare fa sì che per venirne a capo lo Skycontroller da solo non basta.

Materiale occorrente
Lo skycontroller (ovviamente)
Un Parrot BeBop
Un cavo HDMI
Uno schermo o un televisore con ingresso HDMI
Un telefono Android o iOS con FreeFlight 3 aggiornato e installato
Un computer collegato a Internet
Una chiavetta USB con connettore standard
Un poco di pazienza (ehm)

Primo passo: aggiornare il software dello Skycontroller

Schermata 2015-06-23 alle 20.41.11

L’aggiornamento va scaricato all’indirizzo http://www.parrot.com/it/assistenza/parrot-skycontroller/ e caricato su una chiavetta USB nella root (cioè fuori da qualsiasi cartella). Assicurarsi che la chiavetta sia formattata FAT e non NTFS. Non bisogna cambiare il nome del file!
Fatto ciò, bisogna:

  1. Spegnere lo skycontroller
  2. Inserire la chiavetta nell’apposita fessura sulla sinistra dello skycontroller
  3. Collegare lo skycontroller a un televisore o a un monitor con ingresso HDMI (non è obbligatorio, è vero, ma se vogliamo capire cosa succede è decisamente consigliabile)
  4. Accendere lo skycontroller e cercare sul monitor l’ingresso HDMI.

A questo punto vedremo sullo schermo una cosa così:
20150623_205358

Il monitor ci mostra la progressione dell’aggiornamento, e quando ha finito ottimizzerà le app e lo skycontroller si riavvierà, mostrando a schermo la videata classica di freeflight. A questo punto possiamo disconnettere lo Skycontroller e restituire la televisione alla famiglia piuttosto contrariata dell’interruzione della telenovela.

Secondo passo: Modificare il mode
Una volta aggiornato lo Skycontroller, occorre ricalibrarlo: farà tutto da solo, ci chiederà solo di muoverlo sui tre assi e regolerà da solo anche la bussola.

Screenshot_2015-06-23-21-03-53

Ora siamo pronti a cambiare mode: bisognerà collegare lo skycontroller al quadricottero, lanciare FreeFlight 3 e agendo sulla classica icona a forma di ingranaggio raggiungiamo lecnuove schermate (le ultime due) che consentono rispettivamente di assegnare la funzione che preferiamo a ogni comando e pulsante dello Skycontroller

Screenshot_2015-06-23-21-08-45

Attenzione che il cambio di mode non avviene selezionando uno dei 4 possibili, ma bisogna assegnare individualmente una funzione a ogni stick secondo gli assi X e Y: una complicazione che pare di poco conto, ma è facile sbagliare e dimenticare di assegnare una funzione, metterne due uguali su due stick diversi o programmare assurdità come lo spostamento su un asse orizzontale di una funzione verticale (come gas e pitch) o viceversa: controlliamo bene prima di fare errori che in volo potrebbero costarci caro.

 

 

3515 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: