Un drone spia gli allenamenti della Lazio a Shangai?

0

La Lazio si allena a Shangai a porte chiise, ma un drone spunta dal cielo, che si tratti di un velivolo spia mandato dai biancomeri juventini?
No si tratta solo di un curiosone cinese, in un territorio dove forse al momento le regole sulla privacy e sui velivoli a pilotaggio remoto non sono ben definite.

Non era un drone-spia mandato da Massimiliano Allegri, ma il pensiero è stato comune. Durante la seduta d’allenamento pomeridiana della Lazio a Shanghai un drone è volato sulle teste dei giocatori, rendendo l’ambiente sospettoso. Una spia mandata dal tecnico della Juventus? No, soltanto un fan cinese un po’ troppo invadente che è stato invitato a riprendere il suo marchingegno.

L’allenamento, rigorosamente a porte chiuse, ha visto gli uomini di Pioli lavorare duramente in vista della Supercoppa italiana che si giocherà allo Shanghai Stadium sabato prossimo. I capitolini, tanto quanto i bianconeri, hanno qualche defezione di troppo, primo su tutti quello di Djordjevic che si è allenato a parte ma che potrebbe però essere a disposizione per la gara.

Fonte: calcioweb

1306 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: