Droni e Geomatica – giornata formativa a Piacenza

0

Prende il via concretamente l’attività di “FIAPR Academy”, destinata in via generale alla formazione professionale dei vari attori della filiera dei droni civili nelle applicazioni professionali. Si inizia con il settore della “Geomatica” che è la disciplina che integra le nuove tecnologie informatiche con i diversi settori tecnico-scientifici relativi al rilevamento e al trattamento dei dati ambientali e territoriali (cartografia, geodesia, rilievo catastale, fotogrammetria, idrografia, telerilevamento, sistemi informativi territoriali).

L’utilizzo degli aeromobili a pilotaggio remoto in Geomatica sta crescendo in modo esponenziale per le peculiarità che questi mezzi presentano proprio nel rilievo del territorio. La tecnologia degli APR (droni) e soprattutto dei sensori utilizzati consente oggi a Ingegneri, Geometri, Architetti, Geologi ed Agronomi di effettuare rilievi ed indagini di grande precisione e con costi assolutamente abbordabili.



locandina-geomatica-fiapr

La prima giornata di formazione professionale per questo ambito di applicazioni si terrà venerdì prossimo, 16 ottobre, a Piacenza presso il Centro Congressi dell’Università Cattolica del S. Cuore e vede come prestigiosi partner della Federazione dei droni civili, le Università di Ferrara del S. Cuore della stessa Piacenza.
Lo scopo dell’incontro è quello di introdurre i partecipanti ad un particolare settore di lavoro aereo, sicuramente uno tra i più importanti tra quelli che si possono svolgere con i SAPR: il rilevamento geometrico dell’ambiente naturale e costruito mediante la fotogrammetria digitale. In particolare verrà descritto l’intero processo: dalla pianificazione della missione fino alla realizzazione di modelli 2D e 3D degli oggetti rilevati, siano essi porzioni di territorio, infrastrutture o fabbricati. Verrà inoltre presentata una breve rassegna delle applicazioni dei SAPR in altri promettenti campi della Geomatica, quali il telerilevamento prossimale mediante sensori multispettrali, con particolare riferimento all’agricoltura, e il laser scanning 3d. La giornata è volutamente dedicata ad un pubblico costituito da tecnici che pur avendo una sufficiente preparazione di base nel rilevamento da terra, hanno scarsa dimestichezza con le applicazioni dei SAPR, e sono quindi interessati a conoscerne le prestazioni e le potenzialità.

immagine campo prelevata da drone

Naturalmente in questa prima giornata verranno presentati solo i concetti principali della materia. Per coloro che intendono raggiungere una preparazione idonea a svolgere in modo autonomo il rilevamento fotogrammetrico, seguiranno successive sessioni di approfondimento.
Professioni in arrivo da diverse regioni italiane si ritroveranno quindi a Piacenza per capire in modo molto concreto cosa oggi sia possibile fare con queste nuove metodiche, analizzando casi concreti di applicazione.

Il programma prevede:
 8.30 Registrazione partecipanti
 9.00 Breve introduzione alle Geomatica (Prof. Paolo Russo – Professore ordinario in Topografia e Cartografia presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Ferrara)
 9.15 La fotogrammetria digitale (Ing. Marcello Bolognesiingegnere civile, dottorando di ricerca in Scienza dell’ingegneria presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Ferrara)
 10.00 COFFE BREAK
 10.30 Il rilevamento fotogrammetrico da SAPR: le piattaforme aeree, le fotocamere digitali, le modalità di acquisizione del dato in relazione all’oggetto del rilievo (Ing. Valentina Russo – Dip. Geomatica FIAPR).
 11.30 Il trattamento delle immagini digitali per la formazione del modello e la qualità metrica dei risultati (Marcello Bolognesi).
 12.15 Illustrazione di alcune esperienze significative (Interventi liberi del “Gruppo Geomatica della FIAPR)
 13.00 BRUNCH
 14.00 Esercitazione pratica con tutte le fasi di rilevamento fotogrammetrico: pianificazione missione, volo e acquisizione delle immagini e restituzione del rilievo; verrà utilizzato anche un set di immagini già disponibile. (Coordinamento di Valentina Russo in collaborazione con il gruppo Geomatica)
 16.00 COFFE BREAK
 16.30 Case study sull’analisi di coltivazione viticola con rilievi a mezzo SAPR (Prof. Stefano Poni – Direttore Dip. Scienze delle Produzioni Vegetali Sostenibili, Facoltà di Scienze Agrarie, Università Cattolica S. Cuore Piacenza; Dr. Matteo Gatti – ricercatore presso DIPROVES; Dott. Massimo Vincini ricercatore presso CRAST)
 17.15 Discussione
 17.45 Presentazione di soluzioni in ambito Geomatica per SAPR
 18.30 – Chiusura lavori
Il case study programmato per il pomeriggio riguarda la prima sperimentazione organica di applicazione dei droni in agricoltura che è stata condotta nelle scorse settimane, proprio su alcuni vigneti piacentini, dalla FIAPR insieme ai ricercatori della Facoltà di Agraria della Cattolica di Piacenza. Venerdì verranno presentati i risultati delle analisi compiute grazie ai rilievi effettuati con differenti droni e diversi sensori e con la sinergia progettuale, esecutiva e valutativa del team di progettisti, operatori SAPR ed agronomi.

La partecipazione alla giornata è a numero chiuso ed è ancora possibile registrarsi online all’indirizzo: www.fiapr.it/academy

1064 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: