LODI: importante esercitazione della Protezione Civile con droni venerdì 30 e sabato 31 ottobre

0

Lo scenario, (fortunatamente simulato) è da incubo: a seguito di un drastico peggioramento delle condizioni meteorologiche esonda il fiume Sillaro e inonda il comune di Tavazzano con Villavesco in provincia di Lodi e scatta lo stato d’emergenza, con avviso di richiesta di soccorso urgente agli enti di supporto esterni (Provincia – CMP – VVF Lodi) per rapida evoluzione delle criticità già censite e previste in ambito preventivo.
La simulazione, a cui si può assistere, durerà 48 ore filate, anche di notte, e prevede la partecipazione di 120 persone della Protezione Civile, Carabinieri, Vigili del Fuoco e l’intervento di un aeroplano che lavorerà in coordinamento con i droni (che decolleranno dalla tangenziale in costruzione) per la ricerca dei dispersi e delle persone in difficoltà. Verranno “stressati” le procedure di sicurezza per il rischio idrologico anche in ambiente di cava, la sorveglianza dell’allagamento sul piano di campagna e nell’abitato di Villavesco, l’allagamento abitazioni residenziali parallele e limitrofe al Cavo Sillaro con necessità di messa in sicurezza delle strutture ed evacuazione delle stesse, la sorveglianza della tracimazione controllata del Sillaro con il posizionamento di sacchi di sabbia a titolo preventivo presso accessi vulnerabili abitazioni private a valle ed a monte ponte SS09 e bonifica detriti insistenti con utilizzo draga in alveo.

Scarica la locandina

1304 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: