Master in GIS e droni per la gestione integrata del territorio all’università di Padova

0

L’Università di Padova lancia finalmente un Master interdipartimentale di secondo livello che coniuga una formazione completa ed interdisciplinare nell’ambito dei Sistemi Informativi Geografici (GIS) con corsi dedicati alla gestione di droni sia in campo che in fase di elaborazione di dati geospaziali.

Oltre ad una parte introduttiva sui fondamenti della geografia e dell’ecologia, il Master offre un solido core formativo articolato in diversi corsi sui GIS (sia proprietari che open source), sulle tecnologie di remote sensing, tra cui l’uso dei droni in ambito territoriale ed ambientale. Considerando l’ampio spettro di applicazione dell’uso dei droni ed, in generale, delle analisi spaziali derivate da immagini telerilevate (satelliti, ortofoto, LiDAR, etc) il Master offre la possibilità di scegliere tra quattro indirizzi, dalla progettazione di reti ecologiche alla mappatura dei servizi ecosistemici, dalla cartografia partecipativa per la gestione dei conflitti ambientali alle nuove tecnologie per l’agricoltura di precisione.

L’attività formativa si completa con uno stage di 450 ore (pari a 18 CFU) che si può realizzare nei diversi Dipartimenti del Master, presso uno degli Enti convenzionati con l’Ateneo di Padova, oppure presso diversi soggetti privati convenzionati. Tra questi il Master offre la possibilità di sviluppare lo stage tra numerose ditte che operano nel settore dei droni, sia nella produzione e gestione del software e dell’hardware, che nei rilievi aerei in campo.

Il Master nasce dalla collaborazione tra cinque dipartimenti dell’Università di Padova (ICEA, TeSAF, DAFNAE, Geoscienze e DiSSGeA) il CIRGEO, imprese, enti pubblici, associazionismo.

In particolare si segnala la collaborazione con FTO Remote Fly per svolgere le esercitazioni del Master presso l’Aeroporto di Padova e la convenzione che permette ai corsisti del master di beneficiare del 50% di sconto al “Corso per Pilota SAPR”.

Gli iscritti al master inoltre avranno a disposizione una licenza ArcGIS student edition per un anno.

I titoli di accesso tutte le lauree specialistiche (D.M. 509), le lauree magistrali (D.M. 270), le lauree vecchio ordinamento (ante D.M. 509). Possono essere riconosciuti fino a 20 CFU per precedenti attività formative, esperienze didattiche, di ricerca e lavorative.

I quattro indirizzi tematici si articolano in:

1. Produzione e gestione della geo-informazione
2. GIScience per la gestione dei conflitti ambientali e la partecipazione nelle decisioni pubbliche
3. Cartografia e GIS per le green infrastructures
4. Geo-informazioni e nuove tecnologie per l’agricoltura sostenibile

La scadenza per l’iscrizione è il 29 gennaio 2016.

Per informazioni

Segreteria Master GIScience
http://www.mastergiscience.it
https://www.facebook.com/MasterGISscience/
Dipartimento di Ingegneria Civile Edile e Ambientale
Via Loredan 20, 35131, Padova
Referente: prof. Massimo De Marchi
e-mail: mastergiscience@dicea.unipd.it
telefono: 340 7077615

1302 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: