USA, mancata collisione con un elicottero della polizia, il pilota del drone chiede scusa

0

Fa pubblica ammenda il pilota del drone che dieci giorni addietro ha mancato di poco una collisione con un elicottero della polizia.

MARTINEZ, California  – La notte del 6 dicembre, un giovane che stava volando il suo drone nei pressi della propria abitazione e dopo averne perso il controllo ha seriamente rischiato di provocare un grave incidente tra  un velivolo della polizia in missione di ricerca di una auto rubata sulla autostrada Highway 4 e il suo drone multirotore.
E’ stata la bravura del pilota dell’elicottero della polizia stradale a evitare l’impatto. Dopo aver schivato l’inaspettato pericolo, il poliziotto ha prontamente effettuato una segnalazione ai colleghi di terra, che in poco tempo hanno identificato l’autore della bravata.

Si tratta di uno studente straniero di 23 anni, Owen Ouyang che ha dichiarato  tra l’altro di stare studiando, proprio per diventare pilota egli stesso. “Mi sento davvero sconvolto e sto davvero male“, ha  detto  Ouyang in una intervista sul canale telvisivo KTVU.

Nel mostrare il proprio drone, un modello DJI Phantom ai giornalisti, ammette candidamente di non essersi accorto dell’accaduto, oltre al fatto di aver perso il multirotore ed è rimasto sorpreso per i capi di accusa mossi nei suoi confronti dagli agenti di polizia che hanno bussato alla porta di casa.

Dopo solo due minuti dal decollo, Ouyang ha confermato di aver perso il controllo del drone e che è andato fuori dalla sua visuale  – “Credo che ci fosse qualche interferenza di segnale dovuta forse alle  linee elettriche.” – prosegue Ouyang, che senza remore, conferma innocentemente di aver settato la quota a 750 piedi contro i 400 raccomandati.
Ad un certo punto sopra l’autostrada il drone ha perso il collegamento, proprio come un cellulare che perde la connessione, il drone ha perso il suo segnale di comando“, chiosa Joseph Tully, l’avvocato di Ouyang.

Ora la decisione spetta alla FAA, e bisognerà vedere se si accontenterà delle scuse del giovane pilota o se emetterà sanzioni esemplari per scoraggiare comportamenti simili.

Ecco il video andato in onda su KTVU.

1277 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: