Antenne bibanda per GPS e WiFi da montare sui droni

0

I velivoli a pilotaggio remoto e sopratutto i droni, necessitano di sistemi di comunicazione per dialogare costantemente con la terra e il cielo. Devono poter parlare e scambiare dati con la terra perchè il pilota remoto non essendo a bordo del velivolo Unmanned impartisce i comandi tramite un data link che potrebbe comprendere oltre alla telemetria, anche il flusso video e naturalmente i segnali di comando dello UAV. Dal cielo invece il drone riceve e decodifica i segnali provenienti dal sistema satellitare il cosiddetto GPS, che permette al ricevitore di bordo di calcolare rotta e posizione.

A bordo del Aeromobile a Pilotaggio Remoto (APR) o drone o aeromodello avanzato, servono quindi una certa quantità di antenne, per ricevere per l’appunto, tutte queste frequenze. Recentemente stanno spuntando sul mercato antenne bibanda, che lavorano quindi sue due distinte bande di frequenza che soddisfano grande parte della necessità di comunicazione dei droni.
i prodotti di Antenova m2m, sono interessanti perchè offrono la copertura della banda a 2,4Ghz usata per il radiocomando, alcuni tipi di telemetria e persino del bluetooth oltre alla banda di frequenze usate per il segnale del GPS.
Asper 2.4G / GNSS ad esempio, risulta essere una minuscola antenna in grado di ricevere la banda da 1559 – 1609 MHz per i segnali del Global Position System e la banda da 2.4 – 2,5 Ghz per WiFi e Bluetooth. Una caratteristica di questa antenna riguarda sicuramente le ridotte dimensioni 81.0 x 14.0 x 0.15 (mm) e il peso quasi inesistente, meno di 1 grammo. Il fatto di essere adesiva, la rende facilmente applicabile su qualsiasi sistema volante autonomo o a pilotaggio remoto.

Cambiare le antenne: roba per smanettoni

La sostituzione delle antenne già presenti su droni commerciali, non è una operazione consigliata, ma se state progettando un drone tutto da voi, allora una antenna bibanda di questo tipo, potrebbe essere una soluzione o meglio proprio un oggetto “da smanettoni”  e potrebbe fare al caso vostro, a patto che abbiate le corrette competenze relative alla radio frequenza.

 

1787 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: