Ucciso da un drone il capo dei talebani in Pakistan

0

t1larg.hakimullah.afp.gi

Nonostante la pressione internazionale stia facendo profondamente riflettere Obama sull’opportunità di continuare i raid con gli aerei robot armati, la guerra segreta dei droni continua: secondo fonti pakistane in un ennesimo raid sarebbe caduto il leader dei talebani locali, Hakimullah Mehsud.

Più volte è stata diffusa la notizia della morte della primula rossa talebana, sfuggito a diversi attentati da parte degli Stati Uniti, ma questa volta sembra certo che sia stato ucciso, lo conferma sia l’intelligence americana sia gli stessi talebani: “Hakimullah è stato martirizzato” ha rivelato un comandante talebano, al telefono dalle aree tribali del Paese.

Mehsud, sulla cui testa pesava una taglia da 5 milioni di dollari, era considerato il responsabile di diversi assalti terroristici, soprattutto da parte di kamikaze, ai danni di civili e dell’esercito pakistano. Tra le azioni più eclatanti, nel 2009 aveva orchestrato un attacco suicida contro una base spionistica nell’est dell’Afghanistan, uccidendo sette impiegati della CIA.

Il gruppo di Mehsud aveva anche addestrato Faisal Shahzad, cittadino americano di origini pachistane, che tentò di attaccare Times Square nel maggio del 2010.

1328 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: