Viooa smart camera a 360 gradi stabilizzata per droni

0

Si stanno affacciando sul mercato con sempre maggior forza le camere stabilizzate elettronicamente tanto da far pensare che presto gli ingombranti, seppure molto efficienti gimbal meccanici con motori brushless, potrebbero andare in pensione.

Con processori sempre più potenti e sensori da diverse decine di migliaia di pixel, anche le sport camera stanno facendo passi da giganti, in questo caso la Viooa, si auto definisce smart camera specificatamente adatta per l’uso sui droni.
Un esempio tra il connubio più famoso nel mondo dei velivoli a pilotaggio remoto, di camera stabilizzata elettronicamente e drone, arriva dal Parrot BeBop che con una camera a 360 gradi installata sulla parte frontale del velivolo garantisce tramite un crop software un filmato davvero molto stabile ed esente da tremolii indesiderati derivanti da qualche micro vibrazione (quasi sempre presenti nei velivoli multi rotore per un non perfetto accoppiamento e bilanciamento di eliche e motori).

viooa smart camera stabilizzata per droni

Viooa che al momento è in attesa di registrazione del brevetto, viene immessa sul mercato e  commercializzata da una azienda canadese, tuttavia al momento non sono noti i prezzi al pubblico
La caratteristiche salienti di questa camera, che permette tra l’altro di essere interfacciata alle varie flight control del drone, sono una registrazione in UHD (4k) a 360 gradi, ai quali vanno aggiunti i formati minori naturalmente. Una risoluzione di 8,5Mpx per le foto con formati JPG e RAW. Registrazione del video in MP4 o H264.

Il campo di visione di 360 x 180 gradi viene ottenuto grazie all’accoppiamento di 3 camere diverse. Dotata di GPS integrato, connessioni Bluetooth 4.0. microfono, scheda di memoria esterna, accelerometri e giroscopi e ovviamente corredata da un processore Nvidia, raggiunge il peso di 286 grammi, ideale quindi per essere montata su droni professionali o hobbystici, data la possibilità di poter lavorare in FPV disabilitando alcune funzioni.
Compatibile con i seguenti modelli di piattaforme aeree: Phantom 1, Phantom 2, Phantom 3, Inspire 1, S900, S1000+, Matric 100, Solo, Iris, X8, Yuneec, A2, WooKong-M, Naza-M, Pixhawk, APM, Walkera, e diversi droni ad ala fissa, Lehmann, UAV Factory, X8.

viooa-Mapping

Sul sito ufficiale di Viooa vengono esaltate le possibilità di realizzare ricostruzioni e modellazioni in 3D, e il  GPS geotagging per la fotogrammetria aerea nonché  la facilità di utilizzo plug & play.
Nel video di presentazione, in testa a questo articolo, vengono mostrate anche le potenzialità di sense and avoid grazie all’integrazione con il drone Solo di 3D Robotics:
E voi siete pronti per mettere in soffitta il “vecchio” gimbal con motori brushless motorizzato sui 3 assi?

2175 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: