Dal MIT un software a blocchi per progettare e testare droni

0

Progettare un drone non è facile, ci sono moltissime variabili di cui tenere conto per realizzare un progetto di successo. Il Massachusetts Institute of Technology ha creato un programma che dopo aver stabilito i parametri principali – per esempio autonomia, payload, prestazioni ma anche costo della macchina finita – aiuta a creare e testare virtualmente il drone.

Il programma permette di creare molte configurazioni diverse di multirotori, non solo i soliti quadricotteri, esacotteri o ottocotteri ma anche configurazioni strane ed esotiche, che potrebbero rendersi utili per applicazioni particolari. Il bello è che si può ricorrere a una vasta libreria di componenti commerciali (motori, eliche, ESC, batterie, centraline eccetera) per arrivare a definire no solo un design molto personale ma anche a rivestirlo con componentistica affidabile e diffusa. Per aiutare i progettisti, si possono specificare i parametri di volo, prestazioni e costo del drone che si vuole ottenere. Il software macina questi dati per definire dimensioni, angoli, incidenze del drone finito, che può essere testato con un modello matematico che ne simula il volo prima di costruirlo.

960 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: