Varese: drone centra il lunotto di un’auto e il pilota scappa

0

Capodanno col botto a Caronno Pertusella (Varese): un drone manda in frantumi il lunotto di una Peugeot. Sul posto sono arrivati i carabinieri, ma del pilota non c’è traccia.

La via dove è successo l'incidente

La via dove è successo l’incidente

Pessima prova di un pilota che – secondo quanto si legge sulla stampa locale – ha perso il controllo di un drone, identificato dalla stampa locale come un Phantom DJI (ma non abbiamo certezze in proposito, senza vedere quel che resta della macchina. Anzi, dalle poche foto in circolazione non ci pare proprio un Phantom, a dire il vero, ma la risoluzione non è sufficiente per capire: il carrello pare totalmente diverso, ci sembra più un giocattolo cinese simil-phantom). Si parla comunque di un drone del peso di oltre un chilo, che dopo aver sbattuto contro un palazzo è precipitato sul lunotto di un’auto, una Peugeot 205, fracassandolo. Il peggio è che l’incidente è capitato in pieno centro abitato,  in via Santa Margherita, a due passi dalla chiesa parrocchiale e dall’oratorio, in un’area piena di negozi e abitazioni.

Un comportamento temerario, i droni volarti come aeromodelli non possono mai volare in città, per nessun motivo, mentre se fosse un SAPR ci troveremmo davanti a una operazione critica del tutto illegale, visto che non c’era un cavo di ritenzione, non erano stati creati e rispettati i buffer e l’area delle operazioni non era transennata, senza contare che dalla descrizione siamo di fronte a un drone commerciale che non avendo autopilota EUROCAE in città non può proprio volare.

Quello che è peggio è che dopo aver fatto il danno, il pilota non si è preso le sue responsabilità: questo non va per niente bene, troviamo un comportamento incivile e incurante volare senza nemmeno un’assicurazione, che avrebbe per lo meno ripagato i danni al povero automobilista che si è visto rovinate le feste di fine d’anno. E’ andata bene, nessuno si è fatto male, ma invitiamo tutti a volare assicurati e a leggere le regole del volo per gli aeromodelli prima di fare cose che potrebbero avere conseguenze devastanti. Per noi e per gli altri.

Intanto i carabinieri hanno sequestrato il drone, dalla camera di bordo non dovrebbe essere difficile risalire al pilota.

6280 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: