Anche i droni veglieranno sulla maratona di Boston

0

Dopo il terribile attentato del 2013, che ha causato 3 morti e oltre 250 feriti. sono imponenti le misure di sicurezza per la maratona che si correrà il 17 aprile prossimo. Tra cui anche una flotta di droni

Droni al guinzaglio, cioè con un cavo di vincolo per evitare che possano causare danni saranno usate dalle autorità di Boston per avvistare persone o pacchi sospetti. Oltre a camion dei servizi pubblici usati come barriere semoventi per bloccare l’accesso a eventuali camion kamikaze, come abbiamo visto in azione in Germania e a Nizza. Queste le principali misure di sicurezza per garantire il sereno svolgimento del più importante evento sportivo del New Englnd, anche se per la verità la polizia locale ammette di non aver nessuna segnalazione di possibili attentati. Allora speriamo che i droni al guinzaglio possano se non altro rinfrescare gli atleti accaldati.

 

457 visite
Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: