Firenze: Ritrovato nell’Arno il drone che vegliava sul G7

0

Ci sono voluti cinque giorni, ma alla fine i sommozzatori della polizia hanno recuperato il relitto del drone che avrebbe dovuto sorvegliare sia il g7 sia la visita di Carlo e Camilla

Da fonti giornalistiche apprendiamo che potrebbe essere stato un guasto a un motore a causare la caduta del quadricottero all’altezza del Lungarno Torrigiani. Per motivi di sicurezza il drone non era stato usato sulla città ma solo sul fiume, e a quanto pare la precauzione non è stata inutile. Le operazioni del drone hanno visto impegnata una squadra di tecnici coadiuvati da ben venti agenti di polizia e l’impiego era sperimentale, anche se a quanto pare non ha dato per nulla buon esito.

Ma almeno a qualcosa il drone è servito: mentre cercavano il relitto, i sommozzatori hanno trovato anche una statuetta raffigurante un elefante, che potrebbe avere anche un valore archeologico o artistico, al momento sono in corso le perizie sul valore dell’oggetto.

 

3043 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: