Il mercato dei droni vola nel 2017. E DJI domina senza concorrenti

0

Quest’anno nel mondo saranno venduti tre milioni di droni, per un valore di mercato di sei miliardi di dollari, stando alle previsioni di Gartner. Significa un +39% in volume e +34% in valore rispetto al 2016

Secondo Gartner, è quasi testa a testa in valore tra i droni per hobbysti (2,5 miiardi di dollari) e quelli professionali (3,5 miliardi), anche se i droni “personali” sono numericamente molti di più: 94 droni su cento tra quelli venduti nel 2017 saranno aeromodelli.

M200, il primo drone industriale targato DJI

M200, il primo drone industriale targato DJI

Solo il 4 % saranno droni professionali, impiegati nel cinema e nel settore industriale o agricolo, ma questo segmento crescerà molto velocemente quest’anno, grazie anche al rilassarsi delle regole statunitensi. Così se i droni aeromodello saranno il 94% del totale delle flotte mondiali, rappresentano appena il 40% del valore, mentre i SAPR fanno l’altro 60%, essendo molto più costosi, arrivando talvolta a sfondare il tetto dei 100 mila dollari per macchina. DJI dopo aver vinto a mani basse nel mercato consumer, non vuole certo lasciarsi sfuggire di mano il business ancora

Agras, il drone agricolo DJI: bestseller in Asia, è disponibile anche in alcune nazioni europee

Agras, il drone agricolo DJI: bestseller in Asia, è disponibile anche in alcune nazioni europee

più promettente dei droni professionali, e quindi sta attivamente cercando di introdurre anche nel mercato europeo il suo drone agricolo Agras e ha lanciato di recente la macchina industriale M200.

I giochi sono appena cominciati, il mercato secondo Gartner raddoppierà ancora nel 2020, sfondando  livello globale quota 11 miliardi di dollari. Sempre che troppe leggi e regolamenti asfissianti non finiranno con il metterci tutti a terra.

1975 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: