La figura dell’Accountable Manager nell’organizzazione dell’operatore di droni

0

Di Francesco Paolo Ballirano, avvocato esperto in diritto aeronautico e membro del Comitato Scientifico di DronEzine

ballirano-legale-droniLa figura dell’“Accountable Manager” (tradotto in italiano come il “Dirigente Responsabile”) non sarà di certo sconosciuta a coloro i quali hanno  esperienza nel settore dell’aviazione civile ed è prevista dal legislatore europeo per descrivere quel soggetto che è designato, all’interno di un’organizzazione, a rivestire il ruolo di responsabile per le funzioni che sono soggette a regolamentazione aeronautica.



La figura dell’Accountable Manager prevista dalla normativa europea (Regolamento CE n. 216/2008 e i vari regolamenti di esecuzione),  EASA (gli Acceptabile Means of Compliance) ed ICAO, non è solo relativa agli operatori aerei ma è stata introdotta ed estesa nel tempo anche ai vari soggetti che rivestono un ruolo fondamentale per la sicurezza dell’aviazione civile quali, ad esempio, i fornitori di servizi di navigazione aerea, le organizzazioni di manutenzione ed gli operatori aeroportuali.

In particolare, per quanto riguarda gli operatori aerei, l’Accountable Manager è il dirigente responsabile dell’organizzazione dell’operatore ed ha il compito di assicurare la disponibilità delle risorse finanziarie, strumentali e umane necessarie affinché le attività oggetto delle certificazioni siano effettuate in conformità ai requisiti normativi previsti. In sostanza, l’Accountable Manager deve essere la persona che ha la responsabilità esecutiva complessiva per il funzionamento dell’organizzazione regolamentata e, pertanto, è posto al vertice della gerarchia organizzativa della struttura. È frequente, nelle organizzazioni complesse, che l’Accountable Manager sieda nel consiglio di amministrazione della società, o, in generale, sia al vertice della struttura societaria di cui si è dotata l’organizzazione. Ciò nonostante, in ambito aeronautico, la sua figura va oltre quella del dirigente aziendale e rappresenta invece colui che si assume le responsabilità del corretto funzionamento, dal punto di vista prettamente aeronautico, della struttura operativa. La sua nomina deve essere portata a conoscenza dell’autorità dell’aviazione civile competente e deve essere approvata, in alcuni casi, dalla stessa ed è presupposto fondamentale per l’ottenimento della certificazione richiesta. È improbabile che un Accountable Manager avrà un ruolo di alta specializzazione tecnica all’interno della propria organizzazione, ma al contempo, le figure ad alto profilo tecnico presenti nell’organigramma dell’operatore saranno sottoposte alla sua supervisione, dato che, in ultima analisi, esso stesso sarà il responsabile della sicurezza dell’intera organizzazione.

La figura dell’Accountable Manager nell’organizzazione degli Operatori

Il Regolamento ENAC “Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto” non prevede espressamente la figura dell’Accountable Manager, anche se, nella prassi, tale ruolo viene soventemente indicato nei manuali delle operazioni ed è gerarchicamente superiore al Responsabile Tecnico, che, invece, è espressamente menzionato nel Regolamento.

Nel manuale delle operazioni, che rappresenta il documento contenente le procedure, le istruzioni e le linee guida del personale operativo nell’esecuzione delle loro funzioni, vengono indicati i compiti e le responsabilità delle figure dell’organizzazione al cui vertice viene posto, appunto, l’Accountable Manager. Nelle organizzazioni non complesse, il ruolo di Accountable Manager va a confluire nel medesimo soggetto che sarà anche il responsabile della manutenzione della flotta ed il responsabile tecnico, ma, nelle organizzazioni più complesse, tali figure sono distinte l’una dall’altra ed hanno responsabilità e compiti differenti. In tali casi, comunque, l’Accountable Manager avrà, in definitiva, le redini dell’organizzazione.

Ed infatti, nella maggioranza dei documenti operativi ed in particolare nel manuale delle operazioni degli operatori SAPR, l’Accountable Manager ha la responsabilità di monitorare l’andamento contabile ed operativo della struttura organizzativa, verificando le risorse finanziarie, definire i progetti di interesse e gli obiettivi aziendali e disporre delle risorse per gli obiettivi operativi, addestrativi e manutentivi specifici della struttura e, nell’ambito delle proprie funzioni, attesta, insieme al Responsabile Tecnico, la conformità del Manuale Operativo e la Rispondenza al Regolamento ENAC “Mezzi a Pilotaggio Remoto”.

Esso ha in sostanza la responsabilità di garantire che tutte le operazioni e le attività di manutenzione possano essere finanziate, ma soprattutto condotte secondo quanto previsto dal manuale delle operazioni e dal Regolamento ENAC..

Anche se, come si diceva, l’Accountable Manager non è previsto dal Regolamento, l’esigenza di introdurre tale specifica figura nasce, in via di prassi, dal fatto che le figure di responsabilità previste nell’organigramma di un operatore di SAPR vanno, col tempo, ad essere associate a quelle previste negli organigrammi delle strutture degli operatori aerei tradizionali, già ampiamente rodate e normativamente definite. Un elemento sicuramente positivo emerso in via del tutto consuetudinaria proprio perchè la maggior parte dei manuali delle operazioni sono stati redatti tenendo a mente i documenti richiesti dalla normativa prevista per gli operatori aerei tradizionali.

877 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: