Piste da sci: drone ostacolò intervento di elisoccorso nel 2016

0

Abbiamo visto quanto siano pochissimi, rispetto alle grandi cifre che con cadenza regolare vengono spiattellate sulle prime pagine di diversi media, i casi in cui i droni hanno finora rappresentato un rischio concreto per gli aeroplani in tutto il mondo.

Ma non ci sono solo le tanto temute catastrofi aeree, tra le possibili conseguenze di un pilota indisciplinato che fa volare il drone là dove le regole e/o il buon senso non lo consentirebbero. All’interno del suo rapporto sull’attività svolta nel 2016 di cui vi abbiamo già parlato qui, a questo proposito l’ANSV ha reso noto l’episodio, avvenuto lo scorso anno sulle piste da sci del comune di Valtournenche (in Valle d’Aosta), in cui il drone di un appassionato ha ostacolato l’elicottero dei soccorsi, ritardando le operazioni.

Un po’ come le persone che in caso di catastrofi naturali si improvvisano reporter per filmare l’accaduto (ad esempio un fiume uscito dagli argini che trascina via le macchine di una strada) trascurando l’importanza del fornire aiuto agli altri individui in difficoltà, pare infatti che lo scorso 29 dicembre il pilota del drone in questione sia rimasto colpito dalle operazioni di soccorso al punto forse da filmarle, da una distanza così ravvicinata che ha finito per ostacolarle.

Dal rapporto Ansv emerge che “un agente della polizia di Stato addetto al soccorso piste informava il pilota della presenza di un drone nei pressi del medesimo elicottero“. Quindi, prosegue il rapporto, “il pilota notava il drone, che probabilmente stava effettuando una videoripresa dell’intervento di soccorso, a circa 10 metri dalla prua dell’elicottero“. Per questo motivo il decollo del velivolo “con paziente a bordo è stato ritardato fino a quando l’agente della polizia di Stato ha provveduto a far atterrare il drone a distanza di sicurezza dall’elicottero“.

L’accaduto, fa parte di uno dei 51 casi segnalati in cui i droni hanno interferito con i velivoli tradizionali nel 2016, e rappresenta un motivo in più per volare non solo secondo quanto dettato dalla normativa vigente, ma anche e sempre in modo responsabile.

859 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: