Anche Toyota si fa sedurre dal sogno del drone passeggeri

0

A differenza dei progetti di eHang e Airbus l’auto volante SkyDrive di Toyota, che potrebbe diventare realtà il prossimo anno, non è un aereo personale ma un veicolo elettrico a tre ruote  pensato per la strada ma che all’occorrenza può anche volare

Cartivator-Skydrive-e1494905761462-630x380Toyota mette la sua fiche da 350 mila euro per cominciare a sviluppare SkyDrive, un veicolo elettrico che può anche volare, un incrocio tra un triciclo e un quadricottero. L’idea è quella di arrivare ad avere il progetto funzionante in tempo per le olimpiadi di Tokyo nel 2020, e addirittura usarla per accendere la fiaccola olimpica.



Essendo lungo meno di 3 metri e larga un metro e trenta, il quadricottero triciclo giapponese è destinato a diventare il drone passeggeri più piccolo del mondo. Su strada dovrebbe raggiungere i 150 km/k, mentre in volo – a dieci metri di quota – il massimo è 100 km/h.

1053 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: