Monocottero una alternativa controcorrente

0

mono-cottero

In ambito civile si parla di Droni o velivoli a pilotaggio remoto APR in ambito ludico modellistico si parla di  multi rotori. E se il multi rotore divenisse mono rotore?

In questi anno sono stati fatti notevoli passi avanti per quello che concerne le schede di controllo deri multirotori, passando da velivoli a pilotaggio remoto con due motori , tre motori (definiti tricotteri) quattro motori (la configurazione standard del quadricottero), sei motori esacottero, otto motori e via discorrendo.

Tutto questo per ottenere maggiore sicurezza con una certa ridondanza dei motori, ma sopratutto per aumentare la capacitò di carico pagante (payload) telecamere, sensori a infrarossi ecc.

Ciò non toglie che l’ingegno dei progettisti non venga indirizzato anche contro corrente. Il caso non unico a dire il vero, ma sicuramente degno di nota di questo mono cottero è certamente interessante.

«I primi espermenti pare siano stati eseguiti nel 2008 da parte del MIT, ma sono stato ammaliato dai risultati di volo ottenuti nel 2011 dall’università del Maryland» afferma Ying Hong. « Al momento non ci sono applicazioni pratiche, ma il volo è molto affascinante»  prosegue il costruttore.

Qui di seguito un video con il volo del mono cottero.

fonte DYIDrones

2576 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: