Drone Phantom 4 Obsidian, peccato per il magnesio era molto bello

0

Come noto DJI ha annunciato di aver rinunciato alle finiture in magnesio per il suo Phantom 4 Obsidian, per problemi di costi evidentemente.
Noi abbiamo avuto la fortuna di aver testato una pre serie del famoso Phantom nero e dobbiamo dire che in effetti questa rinuncia è un peccato perché esteticamente è molto bello.

Grazie alla disponibilità di Attiva SpA, che ci ha messo a disposizione un modello per il momento unico, dato che la produzione del Phantom 4 Obsidian vera e propria avverrà rispettando altri criteri costruttivi, abbiamo potuto effettuare alcune prove e alcuni voli.

Tra l’altro pubblicando alcune foto sui social network non sono mancate ironie e battute simpatiche a proposito del primo Phantom “diversamente bianco” come qualcuno ha affermato. Il drone dal punto di vista tecnico è una Phantom 4 Pro e vola come ci si aspetta, realizzando foto e video di tutto rispetto e con una stabilità di immagine di alto livello.

Nell’esemplare unico in nostro possesso, l’interno della scocca lato ingresso batterie è bianca e le batterie mostrano sotto alla vernice nera una colorazione chiara.
Come si diceva non bisogna tenere conto di questi particolari, in quando trattasi di pre produzione.

particolare interno del Phantom 4 Obsidian, modello non ufficiale

 

Il Phantom 4, con il suo bel gimbal di metallo pregiato, esteticamente è molto gradevole, ma certamente se DJI ha rinunciato a questa fattura, avrà fatto le opportune considerazioni. Il fatto che non rimangano le ditate sul gimbal e sull’esterno della video camera, è ininfluente.

particolare del gimbal in magnesio, modello non in produzione

Se si prende in mano il Phantom 4 Obsidian, magari con i motori freddi, la sensazione generale è quella di sollevare un drone di metallo. Un po’ la novità di vedere un “fantasmino” DJI tutto scuro quasi brunito, un po’ questo gimbal particolare, ne fanno un oggetto molto accattivante.

Molto bello e in perfetta simbiosi con il drone, il radiocomando del Obsidian, ricorda quello dell’Inspire e nel insieme ha comunque un su perchè.

Il volo del Phantom 4 Obsidian, come dicevamo poc’anzi non riserva sorprese ed è in linea con i suoi predecessori, pubblichiamo qui di seguito un piccolo girato, e registrato a bordo, ma siamo certi che in rete troverete di meglio.

2466 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: