GoPro non vola più, ma ci resta il Karma Grip

0

Nonostante l progetto Karma sia stato chiuso, GoPro conferma che continuerà a vendere e supportare il Karma Grip, il serlfie stick motorizzato e montato su gimbal che era stato previsto per competare l’offerta del defunto drone con uno strumento per le riprese da terra.

A volte è difficile vedere il bicchiere mezzo pieno, ma qualche goccia di vino se si è proprio ottimisti lo si può sempre trovare. Chiusa la disastrosa esperienza del drone Karma, GoPro ha fatto ufficialmente sapere che il Karma Grip continuerà la sua carriera indipendentemente dal quadricottero.

Si tratta di un supporto brandeggiabile per le action cam californiane Hero 5 e 6 basato su un gimbal a tre assi, offerto a circa 360 euro, che alimenta anche la telecamera. A differenza del concorrente DJI Osmo Mobile 2, non ha alcuna connessione wifi o bluetooth per il controllo remoto tramite app, e mancano anche i controlli per muovere la camera usando comandi sull’impugnatura: ci sono solo quattro pulsanti, uno per l’accensione e lo switch tra i vari modi di funzionamento della camera, uno per registrare i filmati, highlight e Tilt Lock.

1336 visite
Commenta:

Segui DronEzine sui social: