Recensione drone TELLO il giocattolo che vola benissimo

0

Siamo riusciti a provare finalmente il piccolo drone TELLO, di cui si è fatto un gran parlare sin dalla sua comparsa al CES 2018 sino ad oggi.

In occasione del Dronitaly 2018, la kermesse meneghina relativa al mondo professionale dei droni che in questo caso vengono definiti a giusta ragione SAPR, Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto, abbiamo potuto provare grazie alla disponibilità di Attva Spa, distributore italiano per il mercato retail dei prodotti DJI, il piccolo TELLO.

drone TELLO recensione

Recensione drone TELLO, prezzo e caratteristiche

Il drone TELLO, prodotto da Ryze Tech, in collaborazione con DJI e Intel è un giocattolo che pesa solamente 80 grammi. Munito di para eliche di generose dimensioni. Come aspetto e vedendolo solo in foto, assomiglia davvero tantissimo al drone DJI Spark. In verità peso e dimensioni sono davvero ,molto contenuti. Parliamo quindi di un peso del drone TELLO di 80 grammi e che costa al pubblico euro 109,00

Una volta caricata la batteria e scaricata la app TELLO dall’apposito store per iOS o Android, ci si connette tramite la WiFi al drone TELLO e dopo aver controllato e verificato alcune impostazioni si può iniziare a volare.

 

Primo volo del drone TELLO, in casa, ma anche all’aperto con poco vento

Se si trattasse di un drone di normali dimensioni consiglieremmo di provarlo all’esterno, per evitare di far arrabbiare la moglie o la fidanzata, ma visto e considerando di cosa stiamo parlando, possiamo anzi affermare esattamente l’opposto: provatelo in casa o in ambienti chiusi.
In queste condizioni il drone TELLO da il massimo di se stesso;: il sistema di posizionamento realizzato in collaborazione con DJI che si chiama VPS Visual Position System e che consiste in due minuscole telecamere nella parte inferiore del TELLO, lo fanno comportare in maniera eccelsa. Il drone TELLO rimane fisso e immobile mantenendo sia la posizione sia la quota.
Un bel risultato per un drone giocattolo!

drone tello in mano

Procedure di accensione, e rumore dei motori simili ai droni DJI

La accensione dei motori, la loro sequenza e le procedure da seguire in fase di decollo sono molto, ma molto simili a quelle di un prodotto DJI. Se vogliamo trovare un difetto potrebbe essere il fatto che il TELLO utilizza motori a spazzole che nel corso del tempo possono deteriorarsi e non brushless.
D’altro canto in Cina devono avere una scorta infinita di questi motori, perchè il 99,9% dei droni di piccole dimensioni, montano queste tipologie di motori.

Come dicevamo, grazie alla cortesia di Attiva Spa, grazie al fatto che il contesto del cortile del Palazzo delle Stelline a Milano è davvero affascinante,  e sopratutto grazie al fatto che la giornata era bellissima e senza troppo vento, abbiamo testato e provato il drone Ryze TELLO all’aperto e ci ha davvero stupito, per stabilità e facilità di pilotaggio.

Una volta in aria il TELLO si è comportato egregiamente e con un dispositivo iOS è stato possibile pilotarlo senza mai vedere una disconnessione o un lag video. Le funzioini pre programmate permettono di fargli eseguire dei veloci Flip giravolte su un asse predefinito, oppure una panoramica a 360 gradi, nel quale il drone TELLO gira su se stesso registrando un breve filmato.

Le operazioni da fargli svolgere in automonia sono pareccihe, ma la particolarità del drone Ryze TELLO prodotto in collaborazione con DJI, consiste anche nel fatto che i ragazzi o gli adulti, possono progarmmare il suo comportamento in volo con un semplice linguaggio di programmazione oppure direttamente con un tool di sviluppo SDK.

Distanza massima e altezza molto contenute

La distanza coperta con il solo smartphone va considerata sui 50/70 metri, dipende dalla bontà del telefono o tablet, dalle condizioni di saturazione della banda di frequenza e altri fattori. Tuttavia la casa dichiara portate leggermente superiori. L’altezza invece è limitata appositamente a 10 metri. Curioso come l’app possa segnalare anche la quota raggiunta dal drone TELLO in tutte le fasi di volo.

 

 

 

2615 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: