ENAC pubblicazione linee guida per organizzazioni riconosciute

0

Prosegue la pubblicazione di linee guida da parte del Ente Nazionale Civile a riguardo della regolamentazione dei SAPR comunemente definiti droni.

Nella presentazione della bozza pubblicata il giorno 8 luglio si legge quanto segue:  “Le Linee Guida contengono elementi di dettaglio di tipo interpretativo o procedurale per facilitare l’utente nella dimostrazione di rispondenza ai requisiti normativi. Sono generalmente associate a Circolari. Dato il loro carattere non regolamentare, i con tenuti delle Linee Guida (LG) non possono essere ritenuti di per se obbligatori. Quando l’utente interessato sceglie di seguire le indicazioni fornite nelle LG, ne accetta esplicitamente le implicazioni sul proprio impianto organizzativo da esse come risul tante ed esprime il proprio forte impegno a mantenersi aderente ad esse ai fini della continua rispondenza al requisito normativo interessato. I destinatari sono invitati ad assicurare che le presenti Linee Guida siano portate a conoscenza di tutto il personale interessato”

Si nota quindi un consistente impegno da parte di ENAC nel tentativo di divulgare a tutti i livelli, partecipando a conferenze e organizzando seminari presso la propria sede, le modalità per poter adempiere ai nuovi requisiti previsti dal regolamento.

bozza-1Entrando nel dettaglio della bozza, vengono date spiegazioni sulla possibilità da parte dei richiedenti di avvalersi di organizzazioni riconosciute cioè strutture in grado di validare la rispondenza dei requisiti. Il target di questa circolare è proprio quello di fornire linee guida per le aziende che vogliano proporsi come interfaccia tra i richiedenti e l’Ente nel delicato mondo burocratico che avvolge il regolamento in pieno stile aeronautico.

Queste organizzazioni riconosciute potranno svolgere attività di consulenza per effettuare delle dimostrazioni di rispondenza, elaborare la documentazione da presentare all’ENAC per la richiesta dell’autorizzazione o la dichiarazione di operazioni specializzate.

Tra i requisiti fondamentali per poter essere inseriti nel elenco delle organizzazioni riconosciute è necessario che l’organizzazione abbia individuato  un responsabile tecnico che  possegga adeguate conoscenze delle normative e degli standard tecnici / operativi applicabili ai tipi di SAPR per i quali l’organizzazione chiede il riconoscimento.

Abbia una struttura aziendale consistente con un organigramma ben preciso e un proprio manuale che descriva la struttura stessa, possa conservare tutta la documentazione rilasciata e in sostanza si assuma la piena responsabilità per tutte le procedure che andrà ad applicare.

I processi per i quali le organizzazioni riconosciute potranno interfacciarsi tra le aziende costruttrici, gli operatori e l’Ente Nazionale Aviazione Civile sono i seguenti:

  • Dichiarazione / Attestazione di rispondenza al Regolamento
  • Certificazione di tipo
  • Produzione e/o progettazione
  • Certificazioni di navigabilità
  • Qualificazione piloti
  • Gestione delle prove in volo

Il documento integrale può essere scaricato dal sito ufficiale ENAC.

 

 

1972 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: