DJI, arriva il paracadute d’emergenza per droni

0

Si apre in mezzo secondo e salva (almeno ci prova) drone, telecamera e teste di chi sta sotto. L’idea è di DJI e si chiama DropSafe: è un prodotto “coming soon” che stupisce sia arrivato solo adesso, visto che mettere un paracadute balistico su un drone ci sembra una cosa di semplice buonsenso (ne avevamo parlato nel numero scorso di DronEzine Magazine). Certo nessuno può garantire che il lancio vada a buon fine, quindi prudenzialmente DJI definisce il suo paracadute “Sistema di riduzione della velocità” e lo propone per i suoi modelli più grandi, costosi e pericolosi, DJI S800 e S1000. Il sistema pesa poco più di mezzo chilo ed è riutilizzabile. aaa

  • Compatibile conDJI S1000, S800 EVO e S800 e con le centraline DJI A2 eWooKong-M
  • Può essere aperto dalla radio, attraverso un canale dedicato, oppure automaticamente in caso di problemi sulla batteria di bordo o perdita di segnale
  • I motori si fermano automaticamente quando si apre il paracadute

Tabella velocità di caduta a seconda del payload

  • 3 kg – 4.4 m/s
  • 6 kg – 5.6 m/s
  • 9 kg – 6.8 m/s
  • 12 kg – 8.6 m/s
  • 15 kg – 11.7 m/s
6645 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: