Alaska: il primo appontaggio di un drone artico

0

L’Alaska è uno dei pochi territori degli Stati Uniti dove la FAA consente il volo di aerei senza pilota. A bordo del rompighiaccio della guardia costiera Cutter Healy i ricercatori del  National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA)  hanno realizzato il primo lancio e appontaggio di un drone civile – derivato dal modello militare Aeronvironment  Puma- in ambiente artico. Non è la prima volta che è stato tentato un simile volo, ma le terribili condizioni atmosferiche hanno sempre trasformato i tentativi in catastrofi. C’è voluto un notevole lavoro di messa a punto per ottenere un appontaggio che non fosse un crash. Tra le condizioni avverse oltre al gelo feroce che fa formare ghiaccio su ali ed elica, si contano venti forti a raffica e nebbia persistente. Lo scopo della ricerca è quello di adattare i PUMA all’ambiente artico per usarli come sentinelle che vegliano sui mammiferi marini per studiare l’impatto delle operazioni di estrazione degli idrocarburi sulle forme di vita artiche.

 

 

2011 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: