Sprite, un drone ultraportatile per trekker

0

Sprite è un drone intelligente ultra-portatile  progettato da zero per una startup chiamata AeroSystems Ascent, molto robusto e facile da usare, disegnato per chi fa trekking e (tanto per cambiare) sviluppato attraverso una raccolta di fondi su Kickstarter.
Il nocciolo della questione è la robustezza e la portatilità: “I modelli quadricotteri sul mercato non si possono mettere in uno zaino, non si possono piegare” spiega il cofondatore di Ascent Peter Fuchs. Il suo drone è molto semplice, un elicottero coassiale robusto e resistente all’acqua. il risultato, a pale ripiegate, è un oggetto che ha il peso e l’ingombro di un thermos d’acqua, compagno irrinunciabile di qualsiasi escursionista. Un thermos molto robusto: “Si può buttare a terra, prendere a calci, far cadere, far rotolare giù da una collina” assicura Fuchs. “Lo si può anche usare come pallone e giocarci a calcio”.

Il modello base avrà il Gps autopilota e gimbal con videocamera HD per filmati a 1080p e immagini fisse  2304 x 1536 pixel, eventualmente sostituibile con una GoPro o simile. Ascent non è pronta a divulgare i prezzi, ma Fuchs dice che sarà “un prezzo competitivo”. Il drone si controlla con un trasmettitore RC o qualsiasi smartphone o tablet Android. La configurazione base non ha ritorno video, ma grazie al design modulare potrà essere aggiunto in seguito.
L’idea di Sprite risale al 2010, quando i fratelli Meringer si trasferirono in Arizona e trovarono lavoro a Orbital Sciences, una società che progetta navicelle per turisti spaziali. Scalatori appassionati, i fratelli sono andati nella foresta di Prescott con l’intenzione di scalare la Granite Mountain, un picco particolarmente impervio di soli 150 metri, ma sono stati ostacolati da numerosi sentieri mal segnalati e vicoli ciechi. Quando finalmente sono arrivati in vetta, si sono resi conto che avrebbero potuto facilmente trovare la pista giusta se solo avessero potuto avere una visione dall’alto. Dopo aver valutato diversi droni consumer, si sono resi conto che nessuno rispondeva alle loro esigenze di convenienza, portabilità e durata. Così hanno iniziato a sviluppare il loro.

2511 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: