Biofly cambia direttore (e ciò causa un inciampo burocratico con ENAC)

0

Situazione kafkiana alla scuola Biofly di Roma, che incappa in un fastidio burocratico con ENAC: il direttore Leonardo Lamaro dà le dimissioni, subentra il generale Carlo Landi  (nella foto) ed ENAC sospende l’autorizzazione ai corsi di SAPR, “per mancanza del direttore” ci racconta Eugenio Zanzi di Biofly. Che è decìsamente contrariato con l’Autorithy aeronautica: “Purtroppo per ENAC era un atto dovuto, venendo a mancare il presidente, ma questo ci mette in difficoltà. Tanto più che abbiamo un vicedirettore, tuttora in carica, a sostituire il direttore dimissionario. Siamo poco convinti che la decisione di ENAC sia giusta, ma stiamo lavorando per superare l’impasse”.
Se temporaneamente l’autorizzazione è sospesa, la scuola continua comunque a raccogliere prenotazioni per i prossimi corsi: “Questo ENAC non ce l’ha vietato” racconta ancora Zanzi. La vicenda cade proprio nel momento più sbagliato, quando il regolamento sta cambiando e ciò comporterà un piccolo terremoto tra le scuole di volo, ma in Biofly sono certi di risolvere al più presto lo spiacevole episodio.
Quanto al nuovo direttore, Carlo Landi, è un personaggio molto noto del mondo aeronautico: generale dell’Aeronautica è stato Direttore Generale  dell’Aeroclub d’Italia ed è un ospite frequente nelle trasmissioni televisive, specialmente quando si tratta di sicurezza.
Non è la prima volta che ENAC sospende una scuola, nel febbraio scorso era toccato all’Aeroclub di Cagliari, di cui avevamo parlato nel marzo scorso: ma in quel caso la questione era più delicata, riguardava un contenzioso economico tra aeroporto e aeroclub e non si è ancora risolta, posto che si risolverà mai.

1519 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: