La FAA chiude 36 campi volo nei dintorni di Washington

0

Preoccupata per la proliferazione delle vendite di droni nel corso delle festività natalizie, la Federal Aviation Administration estende e 30 miglia il raggio della NoFlyZone intorno a Washington DC, facendo di fatto chiudere 36 campi volo aeromodellistici sino a data da determinarsi.

Già dallo scorso settembre la NoFlyZone per droni e aeromodelli intorno all’aeroporto Ronald-Reagan di Washington era di 15 miglia, e molti club aeromodellistici sono stati costretti a cambiare posto o a rimanere fermi a terra. Con un comunicato pubblicato dalla associazione modellistica americana – AMA ndr – molti campi volo sono stati costretti ad affiggere cartelli con una triste dicitura che recita: “Tutti i voli sono sospesi sino a nuovo ordine”.

raggio di 30 miglia per noflyzone intorno a Washington
NoFlyZone per i droni sopra a WashingtonFermento quindi all’interno dei vari consigli direttivi dei vari club, alcuni dei quali sono all’interno di ampie zone rurali e ben lontani da aeroporti civili o militari. La stessa AMA che ha ricevuto le “raccomandazioni” da parte di FAA, ha inviato una email a tutti i soci, nella quale si augura che la situazione sia temporanea, ma per il momento le attività di volo aeromodellistiche entro 30 miglia dalla capitale, sono sospese.

 

 

Fonte: comunicato FAA

821 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: