Spring break: nel Texas due droni controlleranno gli studenti scalmanati

0

Sulle vacanze di primavera americane si sono costruiti film, puntate di innumerevoli serie tv e, soprattutto, un indotto turistico pazzesco, alimentato da centinaia di migliaia di studenti universitari a caccia di una vacanza fuori dagli schemi e quel tantino trasgressiva.

Ma, come ci insegnano i film (e pure la logica), spesso la situazione durante lo spring break può sfuggire di mano: ragazzotti su di giri, alcool a fiumi, le spiagge dorate, il mare e avvenenti ragazze in costume da bagno sono ingredienti che possono rivelarsi esplosivi.

Per questo motivo, in una delle mete preferite dagli studenti, South Padre Island’s (nel Texas) la polizia ha deciso di procurarsi un paio di droni che serviranno a monitorare la situazione dall’alto, fornendo alle autorità un quadro preciso dei quasi 5000 km quadrati della barriera.

Grazie a questi velivoli, il dipartimento di pubblica sicurezza conta di individuare facilmente e velocemente le situazioni critiche prima che degenerino, scegliendo al meglio se e quanti uomini inviare. Inoltre, in caso di sospetto in fuga, questi due velivoli (che hanno una autonomia di volo di 25 minuti circa) potranno seguire le mosse del fuggitivo.

drunkLe autorità texane, del resto, sanno a cosa dovranno affrontare durante lo spring break: lo scorso anno furono 270 gli arresti, quasi tutti per abuso di alcool.

“Oltre a controllare chi supera i limiti”, ha spiegato alla KGBT – TV Randy Smith, il capo della polizia, “questi velivoli potranno aiutarci anche a salvare vite umane. La polizia sta valutando di utilizzare droni muniti di giubbotto salvagente, in modo tale da poter aiutare in pochi secondi chi si dovesse trovare in difficoltà in acqua”.

 

809 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: