FlyFast drone inoffensivo di FlyTop con certificato di progetto

0

FlyTop azienda capitolina da anni presente nel settore SAPR – i droni professionali – ottiene da ENAC la Certificazione di Progetto per gli APR FlySmart e FlyFast 2.0.
Non meno importante la notizia che per il velivolo a pilotaggio remoto ad ala fissa FlyFast 2.0 sia stato riconosciuto il criterio di inoffensività.

Roma – Dopo l’importante riconoscimento conseguito lo scorso dicembre 2016, per il multirotore FlyNovex, è stata attribuita da ENAC la certificazione di progetto anche per gli APR FlySmart e FlyFast 2.0 (riferimento ENAC IT-003 CP). Dunque, si arricchisce ulteriormente di affidabilità e prestigio la produzione in casa FlyTop S.p.A. i cui sistemi sono perfettamente rispondenti alle disposizioni previste dall’art. 13 del Regolamento “Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto” Ed.2 – Em.1 del 21/12/2015.
Sulla base degli accertamenti condotti da ENAC, i modelli FlySmart e FlyFast 2.0 costruiti in serie potranno essere utilizzabili per Operazioni Specializzate Critiche. L’operatore che vorrà adoperare questi SAPR non sarà più tenuto a dimostrare l’idoneità della configurazione del mezzo impiegato – possedendo una specifica attestazione di conformità rilasciata da FlyTop – ma dovrà documentare soltanto la corrispondenza per gli aspetti operativi presentando la domanda di richiesta di autorizzazione.

Inoltre, ENAC ha riconosciuto le caratteristiche di inoffensività per il FlyFast 2.0. Questo APR è a tutti gli effetti incapace di provocare danni di gravi entità, poiché provvisto di tutti i requisiti qualitativi; tra cui: utilizzo della relativa geometria non pericolosa in caso di urto, di specifici materiali, ed energia d’impatto inferiore a 66 J.
Il FlyFast 2.0 è il primo in Italia ad aver conseguito il certificato di progetto come APR inoffensivo. Grazie a tale requisito, è possibile condurre operazioni specializzate critiche in quanto considerate di regola operazioni specializzate non critiche (Rif. Edizione 2, Revisione 2 del Regolamento ENAC “Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto”, Art 12, comma1), senza che l’operatore debba di sua iniziativa avviare un nuovo iter autorizzativo.

Diverso avviso è un APR che presenti caratteristiche d’inoffensività, ma che sia sprovvisto della certificazione di progetto (autorizzazione alla produzione in serie), in questo caso l’Operatore dovrà ottenere il riconoscimento d’inoffensività da ENAC per una specifica matricola.
Le caratteristiche d’inoffensività, unitamente alle dimensioni ridotte e alla facilità d’uso, rendono il FlyFast 2.0 un sistema versatile, leggero, compatto e quindi ideale per le attività di survey e di quelle finalizzate alla prevenzione e alla gestione delle emergenze.
Per maggiori informazione consultare il sito www.flytop.it

 

1567 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: